Ex lavoratori dell’Area di Crisi Complessa chiedono incontro urgente al Ministero

135

Gli ex lavoratori dell’Area di Crisi Complessa della provincia di Isernia (molti dei quali ex ITTIERRE), chiedono con priorità, un incontro con la struttura ministeriale di competenza, al fine di discutere sui motivi della non erogazione della mobilità in deroga a loro spettante ed interrotta dal mese di luglio del c.a.

Si tiene a precisare che, numerose famiglie sono completamente senza alcun reddito e nessun sostegno da qualsivoglia ammortizzatore sociale, nonostante le norme e le leggi garantirebbero loro una boccata di ossigeno derivante dalle mancate ulteriori cinque mensilità.

Al presidente della regione Molise, al quale si inoltra parimenti la missiva, si chiede di fare propria la presente richiesta, di inoltrarla d’autorità e di essere parte attiva della eventuale delegazione trattante nel caso di accoglimento della medesima.

(Il portavoce Emilio Izzo)

Commenti Facebook