Oscar 2015, trionfa “Birdman”. Quattro premi anche per Anderson. L’Italia c’è

672

Il trionfatore degli Oscar 2015 è sicuramente Birdman del regista messicano Alejandro Gonzalez Inarritu, un anno dopo i 7 Oscar dell’amico Alfonso Cuaron con Gravity. Il film ha ottenuto quattro statuette (miglior film, miglior regia, miglior sceneggiatura originale e miglior fotografia) in una cerimonia condotta per la prima volta da Neil Patrick Harris che se l’è cavata grazie alle sue doti canore e ad un umorismo affettuoso, ma non particolarmente graffiante. Meglio aveva fatto prima di lui Ellen De Generes. (Continua su Repubblica.it)

Commenti Facebook