Eventi culturali in Italia: gli appuntamenti

821

– Torino (Pinacoteca Agnelli) fino all’8 marzo 2016 le opere dell’artista americano Ed Ruscha con disegni, fotografie e quadri;

– Firenze (Palazzo Pitti) fino al 21 gennaio 2016 la galleria d’arte moderna ricorda la Firenze “capitale” ponendo in mostra opere d’arte e bellissimi arredi appartenuti a Vittorio Emanuele II; sempre a Firenze (Palazzo Strozzi) fino al 24 gennaio 2016 la mostra “Bellezza divina” con opere di Fontana, Van Gogh e Chagall; ancora a Firenze è aperto il nuovo Museo dell’Opera del Duomo con i capolavori di Arnolfo, Donatello, Ghiberti, Luca della Robbia, Antonio Pollaiolo, Michelangelo, Verrocchio;

– Como (Broletto) ed a Lomazzo in mostra le opere di Francesco Somaini con i miti e con le leggende dell’Oriente Antico;

– Roma (Musei Capitolini, Palazzo Caffarelli) fino al 10 gennaio 2016 la mostra “Raffaello, Parmigianino e Barocci. Metafore dello sguardo”; sempre a Roma (Museo Nazionale del Palazzo di Venezia in Via del Plebiscito) fino al 28 febbraio 2016 la mostra “Tesori della Cina Imperiale: l’età della Rinascita tra gli Han ed i Tang (206 a.C. – 907 d.C.)” info: 06 6780131 e www.tesoridellacinaimperiale.it; ;

– Milano (Palazzo della Ragione) fino al 7 febbraio 2016 la mostra “Henri Cartier – Bresson e gli altri. I grandi fotografi e l’Italia”; sempre a Milano (Gallerie d’Italia in Piazza della Scala) fino al 21 febbraio 2016 in mostra 120 opere di Francesco Hayez grande maestro dell’arte romantica in Italia: l’evento è curato da Fernando Mazzocca, info: www.gallerieditalia.it; a Milano (Museo delle Culture) grande successo della mostra “Gauguin, racconti dal paradiso”; sempre a Milano (Palazzo Reale) fino al 10-01-2016 la mostra “Giotto, l’Italia” info: www.mostragiottoitalia.it; sempre a Milano (Gam Manzoni) fino al 21 febbraio 2016 la mostra “la Belle Epoque” info: 02 626 95 107 e www.gammanzoni.com; sempre a Torino (Gam) in mostra le opere di Luca Pignatelli “Opere su carta” curata da Elena Lydia Scipioni;

– Spoleto (Palazzo Collicola) fino al 28 febbraio 2016 la mostra “Fratelli di sale” con le opere di Claudio Marini;

– Mamiano di Traversolo (Parma) la fondazione Magnani presenta una mostra aperta fino all’8 dicembre p.v. dedicata a Giacomo Balla maestro del futurismo italiano: l’evento è curato da Elena Gigli e da Stefano Roffi, il catalogo è di Silvana Editoriale;

– Lucca (Centro Lu.C.C.A.) fino al 14 febbraio 2016 cinquanta opere ispirate al “ritorno all’ordine” con le testimonianze di Savinio, De Pisis, De Chirico, Campigli, Tozzi, Carrà, Paresce, Severini e la éco degli anni parigini (Les italiens de Paris);

– Forlì (Musei di San Domenico) fino al 10 gennaio 2016 in mostra le opere degli artisti presenti nella Collezione Verzocchi ;

– Verona (Palazzo della Gran Guardia) fino al 13 marzo 2016 la mostra “Seurat – Van Gogh – Mondrian . Il post impressionismo in Europa” con 70 opere prestate dal Kröller Müller Museum di Otterlo: l’evento è curato da Liz Kreijn e da Stefano Zuffi, il catalogo è edito da 24 ore Cultura – Gruppo 24 ore, info: 045 8538186 e www.ilpostimpressionismoineuropa.it

– Treviso (Casa dei Carraresi) fino al 10 aprile 2016 la mostra “El Greco in Italia. Metamorfosi di un Genio” con le opere dell’artista; l’evento è organizzato da Kornice di Andrea Brunello, il progetto è di Lionello Puppi, il catalogo è delle edizioni Skira, info: www.elgrecotreviso.it; si tratta di un importante omaggio reso a Dominicos Theotokopoulos nato a Candia (Creta) nel 1541 e scomparso nel 1614; sempre a Treviso (Complesso di Santa Caterina nei Musei Civici) la mostra dedicata a Escher;

-Nuoro (Man) in mostra 50 opere di Paul Klee “Mondi animati” ;

– Venezia (Negozio Olivetti) fino al 16 gennaio 2016 in mostra 30 foto di Gianni Berengo Gardin, info: www.fondoambiente.it;

– Padova (Palazzo Zabarella) fino al 28 marzo 2016 la mostra “Fattori “ curata da Francesca Dini, Giuliano Matteucci e Fernando Mazzocca, il catalogo e di Marsilio Editori, info: 049 8753100 e www.zabarella.it; : splendide le opere con la pittura a macchia di scene contadine come quella del carro di fieno con i due buoi mentre i contadini prendono un momento di riposo dopo la fatica dei campi;

-Modena (Palazzo Santa Margherita e Palazzina dei Giardini) fino al 31 gennaio 2016 la mostra di Daniel Spoerri “Eat Art in Trasformation” ;

– Rivoli (Castello di Rivoli) fino al 10-01-2016 in mostra le sculture dell’artista tedesca Paloma Varga Weisz;

– Pavia (Castello Visconteo) fino al 29 novembre p.v. la mostra “i mille volti dell’Africa”;

(Rubrica a cura di Marco Fisanotti)

Commenti Facebook