Cronaca/ Giovane di origini molisane assasinato in Messico

393

Era di origini molisane, da parte di madre, il giovane, titolare di discoteche, assassinato in Messico con alcuni colpi di pistola da una persona, attualmente ricercata dalle forze di polizia locali.

Il 33enne era fermo con la moto, a Città del Messico, in attesa dell’arrivo della fidanzata., quando è stato avvicinato dal suo assassino, che lo ha freddato con alcuni colpi di pistola.

Conosciuto non solo per l’attività, ma anche per la passione per la musica, che lo aveva visto componente di un noto gruppo sudamericano, oltre che per il legame affettivo, oramai terminato, con un’attrice e cantante messicana, il ragazzo aveva intenzione di tornare  in Abruzzo, dove vivono alcuni suoi parenti e dove si terranno i funerali.

Nulla trapela dalle indagini, ma non si esclude il movente passionale.

Commenti Facebook