Unilever/ sciopero ad oltranza

678

Sindacati e addetti della Unilver di Pozzilli(IS) hanno proclamato lo sciopero a oltranza a partire dal primo turno delle 6 di oggi 27 gennaio. “Non entreremo in fabbrica fino a quando non avremo chiarezza sulle intenzioni dell’azienda in merito al futuro dello stabilimento molisano”, così i rappresentanti dei lavoratori.

La mobilitazione ad oltranza indetta perchè i dipendenti dello stabilimento sono preoccupati , dato che non hanno ricevuto rassicurazioni ufficiali sul loro futuro, molti temono che si realizzi il paventato trasferimento e che la produzione venga spostata al nord, precisamente in Lombardia a Casalpusterlengo, in provincia di Lodi. Tra diretto e indotto la Unilever di Pozzilli occupa circa 470 persone, ossia 470 famiglie.

Per giovedì prossimo è stato convocato un incontro al ministero dello Sviluppo economico, per affrontare la vertenza.

Commenti Facebook