Ospedale Veneziale, consegnato modulo prefabbricato di terapia intensiva

191

Terzo e ultimo step per quanto riguarda la consegna dei moduli prefabbricati esterni con annesse dotazioni impiantistiche e attrezzature, strutture destinate a posti aggiuntivi di terapia intensiva ma utilizzabili anche per altre emergenze.

Dopo il Cardarelli e il San Timoteo, è stata la volta del Veneziale d’Isernia: sono sei i posti letto che vanno a sommarsi ai dieci di Campobasso e ai dieci di Termoli, per un totale di ventisei posti in più. Prima della visita al nuovo modulo da parte degli organi di informazione locali, ha avuto luogo un punto stampa nei pressi dell’ingresso del Pronto soccorso.

Presenti il presidente Toma, il sottosegretario Di Baggio, l’assessore Calenda, il sindaco d’Isernia d’Apollonio, il commissario ad acta Degrassi, il dg Asrem Florenzano, oltre a una rappresentanza medico-sanitaria dell’ospedale pentro.

Commenti Facebook