L’ Università dell’Aquila ha aderito al progetto “100% made in Italy” di Euridit Molise

1114

Il dipartimento di ingegneria industriale e dell’informazione e di Economia dell’Università Statale degli studi dell’Aquila, ha aderito al progetto “100% made in Italy” di Euridit Molise e Provincia di Isernia. La lettera è giunta nei giorni scorsi ed è la conferma dell’interessamento dell’ateneo abruzzese grazie al professore Luciano Fratocchi. Nei prossimi giorni sarà firmato il Protocollo d’Intesa tra Università dell’A    quila e Euridit Molise. L’accordo di certo porterà sviluppi ancora più interessanti per il progetto “100%made in Italy” che ha già trovato la pronta adesione dell’Assessore regionale alle attività produttive Massimiliano Scarabeo e della stessa regione Molise. A coordinare tutte le attività per l’Università dell’Aquila sarà il professore Luciano Fratocchi che la settimana scorsa ad Isernia, presso la sala gialla della provincia, ha parlato del fenomeno del “Back-shoring” e le opportunità che può offrire  alla crescita economica e all’occupazione.  Nel corso di quell’incontro il professore Fratocchi ha presentato, tra l’altro, i  contenuti dell’indagine realizzata dal Gruppo di Ricerca “Uni-Club delle Università di Catania,  l’Aquila, Udine, Bologna, Modena e Reggio Emilia.

Commenti Facebook