Isernia alla IV Edizione del Mese della Cultura e Lingua italiana nel Principato di Monaco

1201

L’Ambasciata d’Italia nel Prncipato di Monaco, nella persona di Sua Eccellenza l’Ambasciatore Antonio Morabito, ha organizzato  la IV Edizione del Mese della Cultura e Lingua italiana nel Principato di Monaco che inizia il 1° ottobre 2014. Quest’anno diversi sono gli Enti che collaborano alle manifestazioni in programma, come Le Gouvernement Principer, La Direction des Affaires Culturelle e La Direction du Tourisme et des Congrès. Vi saranno anche due Enti Locali italiani, ossia il Comune di Matera ed il Comune di Isernia. La finalità dell’intera manifestazione è quella di valorizzare la cultura italiana ed il “Made in Italy”, in linea con gli obiettivi fissati dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dai contenuti emersi al Forum Internazionale “Sua Eccellenza Italia” dello scorso marzo a Monaco, nonché quella di rafforzare i legami tra Italia e Principato di Monaco.
Il legame cultura-diplomazia-impresa costituisce il tema dominante del “Mese”, con manifestazioni ed eventi che spaziano su tradizioni, arte, musica, tutela del patrimonio culturale, promozione del turismo, cinema, moda, teatro, enogastronomia ed editoria.
Particolare spazio e importanza sono riservati all’arte figurativa, con una “Collettiva di artisti contemporanei italiani” (in collaborazione con Yacht Club Monaco, nel contesto dell’evento Yachting&art “YA! 2014”, prodotta da Bernard d’Alessandri e curata da Paola Magni), “Il mito e la musa” di Giorgio de Chirico, e l’opera “La notte di Gibellina” di Renato Guttuso.
Tra le opere che saranno esposte nella Collettiva Whitelabs, che verrà allestita nei nuovi locali del prestigioso Yacht Club di Montecarlo, realizzato su progetto dell’architetto Norman Foster, ne sono previste due di Gennaro Petrecca: “Orizzonti” e “Ship of Shame. Alla serata conclusiva dell’evento, prevista per il 23 Ottobre 2014, i partecipanti saranno ospiti di una serata di gala durante la quale l’opera “Ship of Shame” sarà donata da Gennaro Petrecca allo Yacht Club di Montecarlo, dove resterà esposta.
All’inaugurazione del 1° Ottobre 2014, presso lo Yatch Club di Montecarlo, in collaborazione con Accademia Italiana della Cucina, Delegazione di Monaco, quali espositori, sponsor e sostenitori dell’iniziativa saranno presenti i prodotti di eccellenza delle ditte Dolceamaro Srl, Azienda Agricola Principe Pignatelli e Cantine Valerio.
Saranno, inoltre esposti, pezzi unici di gioielli in tombolo di Isernia, realizzati dal maestro Antonio Ricci, uno dei quali verrà donato da Gennaro Petrecca alla Principessa Charlene.

Commenti Facebook