Distretto Turistico Interregionale: incontro presso al sala consiliare del Comune di Venafro

1139

Martedì 11 novembre, alle ore 17:00, presso la Sala Consiliare del Comune di Venafro, si terrà un incontro promosso dall’Associazione Euridit e dal partenariato aderente al progetto inerente il “Distretto Turistico Interregionale”. L’incontro rappresenta un’importante occasione per illustrare i contenuti del progetto presentato nei giorni scorsi nell’ambito del Programma Comunitario Cosme, le possibili opportunità che ne potrebbero derivare dallo stesso e i partner Europei coinvolti. Nel corso dell’incontro verrà inoltre illustrato il lavoro preparatorio fin qui svolto in merito al progetto riguardante il recupero del patrimonio edilizio nei piccoli comuni e verranno date indicazioni per lo sviluppo delle successive fasi. Nel corso dell’incontro l’architetto Pietro Iaconi, esperto del settore, illustrerà l’idea progettuale messa in cantiere di “recupero e valorizzazione dei centri storici minori” con le relative opportunità finanziarie che potrebbero sostenere questo percorso. Un’idea progettuale incentrata sui principi dell’accoglienza (fortemente sostenuta dalla Comunità Europea) ed ispirata ai concetti del “social housing”. Una proposta che, con il sostegno di un ampio partenariato Istituzionale, economico e sociale, può consentire l’accesso ai programmi comunitari con  il supporto della Cassa Depositi e Prestiti. La proposta si lega quindi al percorso di creazione del “Distretto Turistico interregionale” e punta al rilancio socio-economico del territorio  attraverso appunto lo strumento del “recupero/riutilizzo” del patrimonio edilizio (il territorio come strumento di crescita economica sostenibile) con il quale realizzare:Nuove opportunità di lavoro per le PMI del settore e dell’indotto;Una valorizzazione degli insediamenti storici e del loro patrimonio identitario ridando loro nuove funzioni economiche e sociali; Uno sviluppo delle attività artigianali, commerciali e turistiche legate proprio alla valorizzazione ed alla promozione del territorio. Si punta cioè al  “recupero-riutilizzo/valorizzazione” del tessuto urbano dei Comuni coinvolti.

Commenti Facebook