martedì, novembre 20, 2018
Home Blog

Campobasso/ Sicurezza, incontro tra Polizia Postale e operatori di sportello degli uffici postali

Come già avvenuto  per la provincia di Isernia, lo scorso 19 novembre 2018 si è tenuto un incontro riguardante il delicato tema della formazione sulla sicurezza negli eventi criminosi rivolto agli operatori di sportello degli Uffici Postali della provincia di Campobasso, a cui  seguirà un successivo incontro dello stesso tenore  a Termoli (CB) il prossimo 22 novembre.

L’evento, organizzato dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise e da Poste Italiane S.p.A., è stato incentrato sulla sensibilizzazione delle procedure di sicurezza fisica volte a prevenire furti, rapine e aggressioni, al fine di fornire chiare informazioni agli operatori di sportello impegnati nel loro delicato ruolo in sede di front office a contatto col pubblico.

Successivamente, la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha illustrato in modo efficace nozioni di falso documentale per aggiornare il personale di Poste Italiane sulla verifica della veridicità dei documenti che i malfattori esibiscono, con lo scopo di perpetrare truffe, spesso online, o per attivare carte prepagate, conti correnti o libretti, incassare assegni o buoni fruttiferi.

L’incontro, utile per i dipendenti di Poste Italiane S.p.A. e finalizzato anche alla tutela degli utenti dei servizi, che ha previsto la speciale partecipazione del Vicario del Questore Dott. Nicolino Pepe, è stato assai proficuo ed ha visto come relatori il Dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Molise Commissario Capo Dott. Tommaso Vecchio, il Sovrintendente della Polizia di Stato Ludovico Argentieri in servizio presso la Questura di Campobasso, il Direttore della Filiale di Campobasso  di Poste Italiane S.p.A. Dott. Francesco Polidoro  e il Responsabile della Sicurezza Fisica per l’Area Territoriale Sud 1 Dott. Michelangelo  Petrollino. 

Commenti Facebook

Pugilato/ Cus Molise, Mastropaolo seconda ai tricolori di gym boxe

La crescita costante di un settore, quello del pugilato, che sta regalando soddisfazioni al Cus Molise, prosegue. Nella giornata di domenica, infatti, la giovane e valida Fabrizia Mastropaolo ha partecipato ai tricolori amatoriali di gym boxe a Roma conquistando la medaglia d’argento nella categoria 60-65 chilogrammi. E’ stata una gara ottima, quella dell’atleta molisana, una gara tutta cuore e grinta che l’ha condotta sul secondo gradino del podio. In una kermesse di buon livello l’atleta di casa nostra ha fatto valere le sue qualità migliori, mettendo anche in pratica quanto

provato durante gli allenamenti con il maestro Francesco Pisapia. La stagione, dunque, prosegue nella maniera migliore per gli atleti del Cus Molise che stanno migliorando gara dopo gara e hanno le qualità e le possibilità per fare sempre meglio. “Sono felice di questo risultato ottenuto a Roma – spiega di ritorno dalla Capitale l’atleta del Cus Molise – perché è arrivato dopo duri allenamenti e tanti sacrifici. Il pugilato è una disciplina che richiede impegno e dedizione e insieme ai miei compagni, seguendo i consigli del maestro Pisapia, stiamo raccogliendo dei buoni risultati”.

Commenti Facebook

Isernia/ furgone non idoneo al traspoto merci, sanzione di 1000euro per un commerciante campano

Controlli agroalimentari e di polizia veterinaria da parte dei Carabinieri Forestali su tutto il territorio della provincia di Isernia. I militari della Stazione Carabinieri Forestale pentra hanno fermato un commerciante campano alla guida di un furgone mentre trasportava prodotti alimentari senza che il veicolo fosse idoneo. Per il conducente è scattata una sanzione amministrativa di 1000 euro.

Commenti Facebook

L’IISS Bojano-sede IPSEOA di Vinchiaturo organizza il Festival Regionale Agrichef

L’IISS Bojano-sede IPSEOA di Vinchiaturo organizza il Festival Regionale Agrichef, indetto dalla CIA Nazionale insieme all’Associazione Turismo Verde CIA Molise.
Gli agrichef sono rappresentanti del territorio e divulgatori della tradizione, capaci di amalgamare i saperi della produzione, quelli delle tradizioni e della cultura contadina, la sensibilizzazione verso l’ambiente, il recupero e la valorizzazione del territorio e di ricette antiche. Nell’agriturismo l’agrichef trasforma ciò che produce creando piatti pieni di cultura, tradizione e passione: il cibo diventa così relazione e narrazione dei valori e della ricchezza del territorio.
Il Festival, giunto alla IV edizione a livello Nazionale e per la prima volta organizzato nella Regione Molise, intende promuovere e valorizzare i piatti tipici del territorio Regionale attraverso la scuola alberghiera, il luogo deputato a formare i ragazzi che saranno poi gli ambasciatori del cibo italiano nel mondo.
All’evento parteciperanno otto strutture agrituristiche che avranno modo di presentare e raccontare alla giuria i loro piatti. La giornata vedrà impegnati gli alunni dell’Istituto nel servizio in sala e nella collaborazione alle attività di cucina.

I edizione per la Regione Molise
IISS Bojano – sede IPSEOA di Vinchiaturo (CB)
30 NOVEMBRE 2018

PROGRAMMA DELLE ATTIVITà

ore 09.00 ritrovo delle aziende partecipanti, inizio attività di preparazione in cucina dei piatti.
Le aziende partecipanti potranno scegliere di presentare un primo ovvero un secondo piatto. Provvederanno autonomamente a reperire tutti gli ingredienti necessari alla preparazione mentre le attrezzature saranno fornite dalla scuola. Gli Agrichef partecipanti al festival saranno affiancati ciascuno da un alunno dell’IPSEOA nella funzione di aiuto cuoco; gli alunni saranno selezionati con criteri di merito nelle classi del triennio di cucina.
ore 10.00 Convocazione della giuria per la valutazione dei piatti. Accoglienza a cura degli alunni del biennio IPSEOA. La giuria è composta dal Dirigente Scolastico e dal DSGA dell’IISS Bojano, dai rappresentanti degli Enti locali e regionali, docenti esperti di settore dell’IPSEOA di Vinchiaturo, chef affermati operanti in Molise, food blogger contattati dall’Associazione Turismo Verde.
ore 12.00 Convocazione degli ospiti della manifestazione, accoglienza e sistemazione in sala a cura degli alunni del biennio IPSEOA.
ore 12.15 Inizio presentazione dei piatti alla giuria. Il servizio in sala sarà garantito dagli studenti dell’IPSEOPA – triennio di sala opportunamente selezionati dai docenti di sala che avranno anche il compito di coordinare le attività tecnico pratiche. La scuola garantirà anche la presenza di un moderatore della giornata. La giuria avrà a disposizione una scheda di valutazione del piatto basata su alcuni requisiti predefiniti quali: caratteristiche organolettiche, aspetto, tipicità, recupero di antiche ricette e reinterpretazione delle stesse, stagionalità, racconto del territorio.
ore 14.00 Termine delle attività di presentazione dei piatti, riunione dei giurati per la valutazione del miglior piatto presentato. In sala apertura del buffet per gli ospiti (preparato a cura degli studenti IPSEOA con prodotti forniti dalle aziende patrtecipanti/sponsor della mainifestazione). Intrattenimento musicale a cura del prof. Antonio Nicotera con musiche della tradizione Molisana.
ore 15.00 Proclamazione del miglior piatto, consegna targa, ringraziamenti e chiusura della manifestazione.

Commenti Facebook

Fidapa e diritti umani, la panchina Rossa e la Carta della Bambina in difesa delle donne

La Fidapa e i diritti umani. Sono due le iniziative che la Fidapa Termoli pone in essere nella settimana che l’Unicef dedica ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza sostenuti da una campagna a largo raggio.

Giovedì 22 novembre alle ore 10.00, nella Sala Consiliare del Municipio, la sezione Fidapa di Termoli presenterà la Carta dei diritti della Bambina, la carta è stata adottata con apposita delibera del Consiglio comunale di Termoli nel corso dell’ultimo consiglio comunale del 13 novembre 2018. La ‘Carta’ verrà formalmente presentata alla cittadinanza, illustrata e consegnata alle scuole innanzitutto, per essere letta, recepita, compresa, affinché la cultura del rispetto diventi una costante nelle persone di ogni età, in modo particolare nelle bambine ancora poco considerate in molte parti del mondo e non riconosciute nei loro bisogni fondamentali.

Altro appuntamento della Fidapa sezione Termoli è la realizzazione di una panchina rossa in piazza Monumento, monito contro la violenza sulle donne. Le panchine rosse sono già diventate il simbolo contro la violenza sulle donne in moltissime città italiane. La panchina rossa di Termoli verrà presentata domenica 25 novembre alle ore 12.00 alla presenza delle massime autorità della Fidapa e del Comune di Termoli, che ha patrocinato l’iniziativa e partecipato alla realizzazione del progetto.

Commenti Facebook

Cento Anni dalla Grande Guerra, l’ANCR consegna la Costituzione agli studenti

Nell’ambito della ricorrenza per il centenario dalla fine della Grande Guerra, la sezione di Larino dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, presieduta da Giuseppe Silvano, ha organizzato sabato scorso la Giornata dell’Impegno per la Memoria dei caduti del Primo Conflitto Mondiale e di tutte le guerre.

La manifestazione, partita con il raduno simbolico davanti al Monumento dei Caduti in Piazza Vittorio Emanuele, è proseguita con un corteo al quale hanno preso parte associazioni e studenti delle scuole di ogni ordine e grado, che si è snodato lungo via Cluenzio per raggiungere la biblioteca all’aperto dove i ragazzi hanno letto alcuni degli articoli fondamentali della Costituzione entrata in vigore settant’anni fa.

La celebrazione è proseguita al Palazzo Ducale con l’allestimento di una mostra fotografica e di cimeli storici custoditi dall’Associazione Combattentistica.

Nella sala Freda si è poi tenuto un convegno ispirato al ruolo delle donne durante la Grande Guerra con la relazione curata dalla docente, giornalista e scrittrice Rita Frattolillo e con la testimonianza, in una sorta di linea di continuità tra i drammatici eventi che hanno caratterizzato la prima metà del Novecento, del Cavaliere di Gran Croce della Repubblica, Michele Montagano, 97 anni, ultimo sopravvissuto dei 44 eroi di Unterluss che resistettero per alto senso della Patria alle atroci torture e privazioni subite nei campi di sterminio nazisti.

Una manifestazione utile a mantenere viva la memoria storica che si è conclusa con la consegna della Costituzione agli studenti e con la deposizione di una corona d’alloro sulla tomba del Milite Ignoto situata all’interno del cimitero comunale, per omaggiare i caduti larinesi di tutte le guerre.

“Come ormai ogni anno – ha dichiarato il Presidente Silvano – la nostra Associazione ha voluto organizzare, unitamente alle scuole  e alle associazioni che ringrazio per aver risposto in modo corale all’appello, un momento solenne di raccoglimento e riflessione per salvaguardare e attualizzare la memoria in un momento delicato, nel quale la difesa dei valori scolpiti nella nostra Costituzione deve costituire un baluardo contro l’ingiustizia, l’intolleranza, la paura, la chiusura delle frontiere e le guerre che ancora oggi insanguinano il mondo”.

Commenti Facebook

Eures/colloqui di selezione di personale per il settore turistico – campagna di reclutamento inverno 2018 “Obiettivo Tropici”

EURES (Servizi Europei per l’Impiego) Molise, avvia la campagna nazionale di selezione di personale “Obiettivo Tropici” per la stagione invernale 2018, per impieghi in Italia e all’estero: Il Servizio EURES del Molise organizza anche per quest’anno colloqui di lavoro per occupazioni nel settore turistico per la stagione invernale 2018/2019.

Mercoledì 28 novembre 2018 dalle ore 9,00 a Campobasso, presso la sala riunioni dell’Agenzia Regionale Molise Lavoro in via Masciotta n. 13, si terranno colloqui di selezione di personale per il settore turistico – campagna di reclutamento EURES inverno 2018 “Obiettivo Tropici”.
Le figure richieste sono oltre 300 tra: animatori, accompagnatori sci, chef, sportivi, bagnini, istruttori di fitness, tecnici audio/luci, scenografi, costumisti, responsabili mini club, etc. EURES Molise organizza già da anni queste giornate di selezione e sono oltre 100 i ragazzi molisani che hanno avuto esperienze lavorative in Italia e nel resto del mondo.

REQUISITI: età minima 18 anni, diploma, buona comunicativa.CONDIZIONI CONTRATTUALI: contratto a tempo determinato con vittoe alloggio a carico dell’azienda.
SEDI DI LAVORO: Italia ed Estero (Egitto, Cuba, Santo Domingo,Spa-gna, Maldive, Jamaica, Oman …)
FORMAZIONE: mirata a professionalizzare le figure ritenute idonee.

SELEZIONI: inviare cv e foto ENTRO 27.11.2018 inserendo nell’oggetto : SELEZIONI EURES OT a:eures@moliselavoro.it e info@obiettivotropici.it

Per ulteriori informazione è possibile contattare il Serivizio EURES Molise al 0874416424 – eures@moliselavoro.it.

Commenti Facebook

Festa dell’albero – Le radici dell’accoglienza: gli eventi in Molise

Il 21 novembre torna la Festa dell’albero, che quest’anno dedichiamo a Le radici dell’accoglienza. Titolo già scelto nel 2013 dopo la strage dei migranti a Lampedusa, ma che oggi è più che mai centrale nella nostra azione politica per ricostruire insieme ad altri soggetti del territorio e a tutti i cittadini di qualsiasi origine, credo, genere, comunità più coese e prive di pregiudizi e paure verso il diverso e l’esterno.

Dopo la bella e partecipata Puliamo il mondo dai pregiudizi di fine settembre, con la XXIV edizione di Festa dell’albero abbiamo intenzione di continuare un percorso di cura del territorio coinvolgendo ancora una volta le 35 associazioni che sono state nostre partner per PIM, i cittadini stranieri che vivono in Italia, gli ospiti degli Sprar, i rifugiati, ribadendo che la cittadinanza non è un atto burocratico, ma è sentirsi parte e prendersi cura di un territorio e di una comunità.

Le vere paure da combattere sono il dissesto che sempre più distrugge i nostri territori, è la morsa di smog che attanaglia le città, è l’incapacità di adottare politiche concrete per contrastare i cambiamenti climatici. Tutti temi che non chiamano in causa “prima gli italiani”, ma che fanno appello ad una cittadinanza globale che non ha confini e richiede l’impegno attivo di tutto noi.

Un discorso complesso, ma che noi possiamo rappresentare in un gesto simbolico molto semplice: piantare un albero, mettere radici forti che fanno dell’accoglienza e della solidarietà una parte importante della nostra comune identità, per ribadire che per tutelare un territorio dobbiamo piantare e non togliere, costruire e non distruggere, con il contributo di tutti.

Come sempre le scuole saranno al centro della festa, in quanto luogo collettivo dove una società condivide i valori, punta al cambiamento ed educa le giovani generazioni all’importanza della conoscenza, dell’uguaglianza e della partecipazione democratica… almeno così è la scuola intesa nella nostra Costituzione. Una modello di scuola che però non sta tenendo e sempre più, invece di superare le disuguaglianze, le genera come negli episodi di esclusione dei bambini stranieri dalla mensa della scuola dell’infanzia a Lodi fino alle quote prestabilite di bambini stranieri nelle classi a Monfalcone.

Per questo come Legambiente abbiamo promosso insieme ad altre decine di associazioni del mondo dell’educazione e della società civile, il manifesto SALTAMURI – Educazione sconfinata per l’infanzia, i diritti, l’umanità, che si rivolge prevalentemente al mondo della scuola perché rappresenti un argine a questa deriva e che vi invitiamo a leggere al link www.legambientescuolaformazione.it/articoli/saltamuri e a diffondere.

Alle scuole chiediamo di impegnarsi su questi temi e di dedicare la giornata di piantumazione alla costruzione dell’Albero dei valori in modo che i ragazzi possano riflettere su quali siano i valori alla base dello stare bene insieme, le radici su cui costruire una nuova identità comune.

Proprio per questo iniziativa di punta di quest’anno si terrà a Ripalimosani il 21 novembre ore 10 presso il parco adiacente all’Istituto Comprensivo “Alighieri” coinvolgendo numerosi bambini dello stesso, oltre che i migranti ospiti nello SPRAR dello stesso comune gestito dall’associazione Man hu e Dalla Parte degli Ultimi. Parteciperanno inoltre l’Associazione Culturale Simposio Ripa, il Comune di Ripalimosani e l’ Associazione Borghi della Salute.

Altri eventi sul territorio si terranno nello stesso giorno ed alla stessa ora a Campobasso presso l’Istituto Guerrizio in collaborazione con i ragazzi del CAS ospiti al Cascina Garden, Spinete, Isernia presso l’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII con la collaborazione dei Carabinieri Forestali della UTB di Isernia, Palata con la partecipazione del Comune di Palata, del Corpo Carabinieri Forestali.

Commenti Facebook

Medici e Dirigenti sanitari degli ospedali del Molise aderiscono allo sciopero nazionale

Il 23 novembre 2018 è stata proclamata una giornata di sciopero nazionale dei Medici e dei Dirigenti Sanitari, a salvaguardia del Sistema Sanitario Nazionale.
Anche i medici e i dirigenti sanitari degli ospedali del Molise aderiranno pur assicurando il funzionamento dei servizi di emergenza e urgenza nonchè le prestazioni sanitarie indifferibili.
Una delegazione dei Medici Ospedalieri e dei Dirigenti Sanitari manifesterà davanti alla sede della Presidenza Regionale di via Genova alla ore 10.30 del 23-11.2018.

Commenti Facebook

MyINPS: l’utente al centro del Portale

Con MyINPS l’utente è al centro del Portale dell’Istituto. MyINPS, infatti, è l’area personale e personalizzabile che permette di organizzare e raccogliere i contenuti di proprio interesse, rendendo più efficaci la navigazione, la comunicazione con l’Istituto e la gestione online dei servizi.

Per accedere a MyINPS è necessario il possesso del codice PIN rilasciato dall’Istituto, di una identità SPIDoppure di una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

 

Come personalizzare l’area MyINPS

MyINPS si compone del menu “I tuoi strumenti” e delle sezioni Bacheca e Anagrafica. “I tuoi strumenti” raccoglie tutti i contenuti salvati attraverso il “cuoricino”, l’icona che consente di personalizzare in modo semplice il proprio MyINPS. Ogni volta che, navigando sul Portale, l’utente trova contenuti di proprio interesse può salvarli cliccando sul tasto “cuoricino”. In base alle preferenze espresse, il Portale interpreta automaticamente gli interessi personali riproponendoli in MyINPS, suddivisi per categorie.

Possono essere selezionate notizie, schede di prestazione, pagine di approfondimento, pagine di orientamento, termini di glossario e argomenti in base alla suddivisione per temi e utenti. L’utente può inoltre salvare i moduli per richiedere all’Istituto le prestazioni a cui ha diritto.

Grazie a MyINPS, quindi, è possibile avere a portata di clic tutte le informazioni che rispondono alle proprie esigenze, ottimizzando i tempi di navigazione sul Portale e la gestione delle prestazioni. Un pensionato, ad esempio, potrà consultare in modo rapido e diretto, salvandole, le schede di prestazione che trattano di pensione. Una mamma, allo stesso modo, salvando i relativi contenuti resterà aggiornata sui benefici per la maternità e potrà accedere più rapidamente ai moduli per richiedere i bonus.

Commenti Facebook

EDITORIALI

Molise, cervelli in fuga, resta il deserto

Ci sono statistiche che per un giornalista è difficile commentare senza farsi condizionare, anche negativamente; così apprendere quello che si sapeva, o almeno sospettava,...

Il ‘caso’/ Dalla ‘piccola Svizzera’ al ‘Molisetto’

Non cadrò nella 'trappola' della stancante discussione se il Molise esista o meno; ma una riflessione su quello che sta succedendo nella nostra regione...

‘Contro-Brexit’ alla molisana: la migrazione di un Vip

La periferia italiana, si sa, può essere bella o maledetta, fatta di semplicità e di monotonia; la provincia molisana, intesa come territorio e non...

CAMPOBASSO

Campobasso/ Sicurezza, incontro tra Polizia Postale e operatori di sportello degli uffici postali

Come già avvenuto  per la provincia di Isernia, lo scorso 19 novembre 2018 si è tenuto un incontro riguardante il delicato tema della formazione...

L’IISS Bojano-sede IPSEOA di Vinchiaturo organizza il Festival Regionale Agrichef

L’IISS Bojano-sede IPSEOA di Vinchiaturo organizza il Festival Regionale Agrichef, indetto dalla CIA Nazionale insieme all’Associazione Turismo Verde CIA Molise. Gli agrichef sono rappresentanti del...

Festa dell’albero – Le radici dell’accoglienza: gli eventi in Molise

Il 21 novembre torna la Festa dell'albero, che quest'anno dedichiamo a Le radici dell'accoglienza. Titolo già scelto nel 2013 dopo la strage dei migranti...

ISERNIA

Isernia/ furgone non idoneo al traspoto merci, sanzione di 1000euro per un commerciante campano

Controlli agroalimentari e di polizia veterinaria da parte dei Carabinieri Forestali su tutto il territorio della provincia di Isernia. I militari della Stazione Carabinieri...

Furti in abitazione, intensificati i servizi di controllo del territorio nel fine settimana

Un altro fine settimana che ha visto intensificata l’attività della Polizia di Stato in Provincia, anche per prevenire il fenomeno dei furti in abitazione. Sono...

Sesto Campano (IS)/ denunciate tre persone sorprese a rubare materiale ferroso

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Venafro hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria tre giovani macedoni, residenti nell’hinterland napoletano, sorpresi...

TERMOLI

Fidapa e diritti umani, la panchina Rossa e la Carta della Bambina in difesa...

La Fidapa e i diritti umani. Sono due le iniziative che la Fidapa Termoli pone in essere nella settimana che l'Unicef dedica ai diritti...

Cento Anni dalla Grande Guerra, l’ANCR consegna la Costituzione agli studenti

Nell’ambito della ricorrenza per il centenario dalla fine della Grande Guerra, la sezione di Larino dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, presieduta da Giuseppe Silvano,...

La Stazione Navale di Termoli sequestra due stabilimenti balneari per abusiva occupazione -segnalati 2...

In data 19 novembre 2018, la Stazione Navale di Termoli, nell’ambito dell’intensificazione dei servizi di polizia demaniale disposti dal Reparto Operativo Aeronavale, ha sottoposto...

SALUTE E BENESSERE

Ricercatori Neuromed protagonisti al principale meeting internazionale sulle patologie cardiovascolari

Uno dei più importanti appuntamenti mondiali sulla prevenzione e la cura delle malattie cardiovascolari. È questo il biglietto da visita di “Scientific Sessions 2018”,...

Non dormire ci costa miliardi. Uno studio spiega le conseguenze economiche della stanchezza

Una ricerca rivela dei lati poco approfonditi degli effetti dell'insonnia o della carenza di sonno, in particolare per ciò che riguarda le conseguenze economiche....

Cucina e dintorni/ La cucina molisana è ‘nazionale’

Vedendo i tanti programmi televisivi non è difficile capire come e cosa stia cambiando nella gastronomia molisana. Per decenni siamo stati gelosi custodi di...
WordPress Appliance - Powered by TurnKey Linux