Terminus consulenza/ In arrivo nuove agevolazioni per lo sviluppo delle imprese molisane

329

Il gruppo Terminus offre un servizio di consulenza sui bandi di finanziamento attivi o di interesse specifico per le aziende e Pmi. In quest’ottica si segnala la prossima attivazione da parte della Regione Molise di nuove misure di agevolazioni per imprese e liberi professionisti. Per saperne di più e per prenotare un incontro informativo con i nostri consulenti, potrete contattarci al seguente numero di telefono: 0874.98926, oppure inviare mail al seguente indirizzo: [email protected] La consulenza è GRATUITA.

In arrivo nuove agevolazioni per le imprese molisane. E’ stata presentata la bozza dell’Avviso pubblico “Agevolazioni per lo sviluppo delle imprese”, alla presenza del Tavolo permanente “Area di crisi complessa”, il partenariato economico-sociale e gli ordini professionali.

Le risorse ci sono: la dotazione finanziaria complessiva destinata all’intervento supera i 15.000.000 di euro ed è ripartita tra Area di crisi complessa e la restante parte del territorio molisano.

Beneficiari dell’avviso sono: le piccole e medie imprese (PMI) definite secondo la classificazione di cui al Decreto del Ministro delle attività produttive 18 aprile 2005; i liberi professionisti, che, ai sensi dell’art. 1 comma 821 della Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016), sono equiparati alle Piccole e Medie Imprese ai fini dell’accesso alle agevolazioni; gli aspiranti imprenditori che intendono costituire nuove imprese, purché l’impresa sia formalmente costituita, iscritta al Registro delle Imprese, e facciano pervenire la relativa comunicazione entro e non oltre 60 giorni dalla ricezione della comunicazione di ammissione alle agevolazioni; le aggregazioni stabili tra imprese, anche in forma di rete, costituite da almeno tre imprese nelle forme consentite dalla legge.

I beneficiari, alla data di presentazione della domanda, devono avere almeno un’unità operativa nella regione Molise o impegnarsi ad aprirla entro 60 giorni dalla concessione delle agevolazioni.

Commenti Facebook