“L’arte culinaria ed i prodotti del Molise al 27° Congresso Nazionale FIC”

619

Il Molise, la sua arte culinaria ed i suoi prodotti agroalimentari saranno di scena a Metaponto per il 27° Congresso Nazionale della  Federazione  Italiana  Cuochi (FIC), dal 7 al 10 ottobre.  Alla  manifestazione  della  maggiore  Organizzazione  dei  cuochi  Italiana  saranno  presenti  Delegazioni  di  tutte  le  Regioni  ed  anche  Internazionali, aziende  di  settore, Stampa  Specializzata  ed  alcuni  programmi  RAI.

La Delegazione del Molise, tra cui  Vittorio  Sallustio, maggior  rappresentante  regionale  FIC, lo Chef Domenico Ruggieri e lo Chef Massimo Talia, avrà il compito  di  rappresentare e promuovere i sapori molisani ed il  nostro  territorio, in un così alto consesso con la presenza di palati fini ed altamente specializzati,  sia con i prodotti  presenti nello stand  della nostra regione che con la preparazione di  alcune ricette  tipiche   molisane da  far  degustare, accompagnate dai nostri vini.
A testimoniare che la bontà di un piatto dipende sicuramente dalla abilità e capacità del cuoco che lo prepara, ma non può prescindere dall’utilizzo di prodotti genuini e di qualità, vi sarà anche la partecipazione della Coldiretti  Molise, che proporrà  un  paniere  di  prodotti  delle  Aziende  aderenti  a  Campagna  Amica  ed  Agriturismo  di  Terranostra.
      “Con  questa iniziativa – dichiara  il  presidente  Vittorio Sallustio – che vede anche la  collaborazione  della  CCIAA  di  Campobasso, abbiamo  potuto  realizzare  un  rapporto  sinergico  fra  le  diverse  categorie  economiche, imprese  di  ristorazione, imprese  agricole  ed  agriturismo, che tutte insieme sono le forze vitali per il rilancio dell’enogastronomia e del turismo in Molise. Un  grazie  anche  all’Associazione Regionale Allevatori del Molise che ha aderito  alla  iniziativa  con  una  nutrita  gamma  di prodotti  di  aziende molisane aderenti ad Italialleva, il sistema di garanzia dell’Associazione Italiana Allevatori per le produzioni zootecniche”.
    La cucina è un’arte, il territorio una ricchezza, i sapori dei prodotti enogastronomici raccontano la cultura e la storia di un popolo, il Molise ha tutte le qualità per farsi egregiamente valere anche in una Kermesse   Nazionale  così impegnativa e di valore.

Commenti Facebook