Ultimati i lavori di adeguamento strutturale del nuovo Poliambulatorio della Fondazione “Giovanni Paolo II” a Cercemaggiore

141

 L’impegno è stato mantenuto. I lavori di adeguamento strutturale dello stabile  del convento di Santa Maria della Libera sono stati ultimati in tempi record.Lunedì 20 maggio alle ore 16.00 il Comune consegnerà ufficialmente i locali alla Fondazione “Giovanni Paolo II”. Nell’arco di qualche settimana, quindi, il Poliambulatorio sarà operativo.

Il taglio del nastro si svolgerà nell’area dedicata alla nuova struttura sanitaria a Cercemaggiore in c.da Convento, s.n. alla presenza del Sindaco, Vincenza Testa, e del Presidente della Fondazione, Maurizio Guizzardi ( nella foto).

Il nuovo Poliambulatorio  nasce per offrire servizi sanitari d’eccellenza all’intera area della valle del Tammaro e del Fortore, ma anche ai cittadini della vicina Campania.

Esami di laboratorio; visite specialistiche(ginecologiche, chirurgiche, cardiologiche, anestesiologiche, fisiatriche), queste sono alcune delle prestazioni erogate. L’elenco definitivo verrà stabilito nelle prossime settimane.   Verranno organizzati anche eventi formativi, progetti di ricerca e soprattutto attività sociali al servizio delle persone più deboli. Il progetto, infatti, rientra nelle iniziative di solidarietà promosse dalla Fondazione sul territorio.

 Il percorso di cooperazione istituzionale è iniziato circa un anno fa quando la “Cattolica” ha organizzato, nei locali della Scuola comunale, le giornate della salute: visite ed esami gratuiti per la prevenzione oncologica e cardiovascolare. Visto il grande interesse della popolazione, l’Amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Vincenza Testa,  si è fatta promotrice di questo progetto coinvolgendo la Fondazione.

Commenti Facebook