Dimensionamento scolastico: il Comune di Campobasso ricorre al TAR

490

campobasso municipioIl Comune di Campobasso, su proposta dell’assessore, Livia Mucci, ha deciso di ricorrere al Tribunale Amministrativo Regionale del Molise per il piano regionale di dimensionamento della rete  scolastica. Il provvedimento che impugna il piano, approvato dal Consiglio regionale del Molise nella seduta dello scorso 17 dicembre 2013, è stato recepito dal sindaco Di Bartolomeo e dall’intero esecutivo, che hanno stabilito di non accettare lo strumento fondamentale per il buon funzionamento del sistema scolastico, relativamente alla città di Campobasso,   formulato dalla Giunta Regionale su indicazione della Provincia.  

L’accorpamento di alcune scuole non è stato gradito dal governo di Palazzo S.Giorgio che con delibera dello scorso 10 febbraio ha stabilito di ricorrere alla giustizia amministrativa per vedersi riconosciute le proprie ragioni.

Commenti Facebook