Centro turistico di Bosco Faiete : presentata mozione urgente in Comune

1183

Il Consigliere comunale Alberto Tramontano, insieme ai colleghi del Raggruppamento Civico, ha presentato una mozione urgente, che sarà discussa nel prossimo Consiglio comunale, per rappresentare alla Giunta comunale presieduta dal sindaco Antonio Battista la situazione del centro turistico di Bosco Faiete inserito nel contesto del Parco naturale e archeologico di Monte Vairano.
“ Verso la metà degli anni ’80- afferma il Consigliere Alberto Tramontano- la Comunità Montana “Molise Centrale” di Campobasso avviò uno studio preliminare redigendo un progetto organico per l’importo di circa 6 miliardi e mezzo(più di tre milioni di euro) inteso a tutelare, conservare, recuperare tutta la zona di Monte Vairano, al fine di creare un parco naturale archeologico attrezzato, attraverso la valorizzazione delle sue due risorse principali: l’area archeologica (che costituisce uno dei più importanti ritrovamenti Sanniti dell’Italia centrale) ed il bosco di  Faiete-Monte Vairano.”
“Dopo anni di abbandono- continua Tramontano- le strutture del villaggio turistico sono state rese di nuovo fruibili grazie alle Guardie Ecologiche Ambientali Volontarie di Campobasso, che hanno avuto dalla Comunità Montana  l’autorizzazione al controllo e alla rivalutazione del Parco Monte Vairano.”
“Tale azione, meritoria ma isolata andrebbe accompagnata dal Comune di Campobasso, nel cui territorio il sito insiste.”
“In considerazione del valore e delle potenzialità culturali, turistiche, ambientali  ed educative  del sito di Monte Vairano e riconoscendo la peculiarità di un sistema che contempla emergenze archeologiche coniugate a emergenze  naturalistiche,  appare urgente un’azione politica forte per restituire il Villaggio di Bosco Faiete ai campobassani e ai molteplici potenziali fruitori  provenienti da altre zone.”
“Occorre-conclude Tramontano- una programmazione mirata; occorre allocare risorse, umane e finanziare, per tutelare, valorizzare e promuovere un sito unico in Molise e in Italia”.

Il raggruppamento civico Città Amica (Alberto Tramontano)
Democrazia Popolare( Pilone, Cancellario)
Polo Civico (Michele Coralbo, Michele Scasserra)
Campobasso Nuova (Errico Perretta)

Commenti Facebook