Sdemanializzazione del litorale sud di Termoli. Di Brino: a breve un Tavolo tecnico a Termoli

489

Si è tenuta ieri la riunione convocata a Roma dal Sottosegretario di Stato per i Rapporti con il Parlamento, On. Sabrina De Camillis, sul tema della sdemanializzazione del litorale sud di Termoli, zona Rio Vivo – Marinelle. All’incontro erano presenti, oltre a tutti gli organi ministeriali, del Demanio Marittimo, dell’Agenzia delle Entrate, dell’Autorità di Bacino, della Regione e della Capitaneria di Porto appositamente convocati, anche il sindaco di Termoli Basso Antonio Di Brino che ha voluto fortemente questa riunione, e l’On. Laura Venittelli.

Oggi abbiamo affrontato un tema particolarmente delicato – ha commentato a caldo il sindaco Basso Antonio Di Brino – come quello della sdemanializzazione del litorale sud di Termoli, zona Rio Vivo – Marinelle. Si tratta di un problema annoso e di non semplice soluzione, viste anche le perplessità riportate dall’Agenzia del Demanio e dall’Agenzia delle Entrate; la volontà politica espressa quest’oggi, però, è forte e tende chiaramente a voler raggiungere un obiettivo concreto. L’idea avanzata in riunione è stata quella di tracciare una linea di demarcazione demaniale sul litorale sud di Termoli, che ricalca sostanzialmente quella proposta nel 1984; bisognerà procedere, poi, alla sdemanializzazione e trovare, successivamente, la soluzione tra privati, Agenzia del Demanio e Agenzia delle Entrate.
A questo primo incontro interlocutorio di oggi seguirà necessariamente la riunione di un apposito Tavolo Tecnico che si terrà presso il Comune di Termoli e che provvederò a convocare nell’arco di due settimane; l’intento è quello lavorare a livello locale con tutti gli attori istituzionali coinvolti, utilizzando tutta la documentazione disponibile e necessaria a superare le difficoltà emerse su questa vicenda in tutti questi anni”.

Commenti Facebook