Celebrata a Termoli la Festa regionale della Musica Sacra

652

Una giornata indimenticabile quella del 23 novembre 2013 a Termoli, presso la Chiesa Parrocchiale di S.Maria degli Angeli dove, all’indomani della festa liturgica di SANTA CECILIA, patrona della musica sacra, si è celebrata la FESTA REGIONALE DELLA MUSICA SACRA giunta alla quarta edizione. Dopo l’esperienza fatta prima a Campobasso (Chiesa Parrocchiale S.Giuseppe Artigiano), poi a Castelpetroso (col patrocinio dell’Arcidiocesi di Campobasso-Bojano), poi a Civitanova del Sannio (col patrocinio della Diocesi di Trivento), la 4.a edizione si è svolta a Termoli su richiesta del direttore dell’Ufficio diocesano della Musica Sacra M.R. don Marco COLONNA, col patrocinio della Diocesi e del Comune di Termoli.

“L’ACCADEMIA MUSICALE “Nuccio Fiorda” ringrazia  – dice il Direttore Artistico M° Pino NESE – tutti i protagonisti della originale manifestazione, in particolare i cori, che hanno dato un autentico saggio di bravura all’insegna della coralità e della tecnica corale e strumentale”.Presentatore di eccezione il vice presidente dell’Accademia Domenico CARDARELLI che ha letto ai presenti il gradito messaggio del Presidente della Giunta Regionale Paolo DI LAURA FRATTURA che ha fatto anche dono ai cori partecipanti di una targa-ricordo.Per l’Amministrazione provinciale di Campobasso, il saluto è stato portato dall’Assessore alla P.I. Rita COLACI.
“Liturgìa e Musica Sacra” il tema del Convegno  iniziale affidato al M.R. don Marco COLONNA il quale ha particolarmente evidenziato “come la Costituzione conciliare sulla liturgia ricorda l’importanza della musica sacra nella missione ad gentes ed esorta a valorizzare le tradizioni musicali dei popoli (cfr n. 119). Ma anche proprio nei Paesi di antica evangelizzazione, come l’Italia, la musica sacra – con la sua grande tradizione che è propria, che è cultura nostra, occidentale – può avere e di fatto ha un compito rilevante, per favorire la riscoperta di Dio, un rinnovato accostamento al messaggio cristiano e ai misteri della fede”. Ha avuto quindi inizio la rassegna dei quattro cori parrocchiali partecipanti che hanno rispettivamente eseguito i due brani previsti: Campomarino – Coro polifonico parrocchiale “S.Spirito” – (Dir. Giovanna CARRIERO);Termoli – Coro Polifonico di “S.Maria degli Angeli” (Dir. Antonio BUCCELLA); Civitanova del Sannio – Coro parrocchiale “S.Silvestro Papa (Dir. Antonio DI TOMASO); Coro parrocchiale e polifonico “IL PRINCIPALONE” di Capracotta (Dir. Antonella INNO).
Numerosi e prolungati gli applausi che hanno sottolineato la bravura dei singoli cori che, nel rispetto delle peculiarità di ognuno, hanno contribuito a creare un’atmosfera comunitaria di grande serenità e di autentica fraternità.
La conclusione è stata del Presidente Franco SANTAGATA che, ringraziando tutti per la spontanea partecipazione, ha invitato le autorità presenti (Direttore Artistico M° Pino NESE, Assessore provinciale Rita COLACI, Sindaco di Civitanova del Sannio Lidia IOCCA) ad eseguire le premiazioni previste: targa-ricordo della Giunta Regionale ai Cori; Attestato e targa dell’Accademia ai secondi classificati “ex aequo” del 1° Concorso Nazionale di Composizione Polifonica “Arciprete Vincenzo Saulino”: DI TOMASO Antonio, dott. MANFRIDA Francesco Domenico, M° ZANETTI Bernardino.
Infine un trofeo particolare e particolarmente gradito, a perenne memoria della festività odierna, viene assegnato e offerto al Direttore Diocesano della Musica Sacra M.R. Don Marco COLONNA, dalla Presidenza Regionale della F.I.S.M.-Molise (Federazione Italiana Scuole Materne) che si avvale della collaborazione dell’ACCADEMIA MUSICALE “Nuccio Fiorda” per l’attività di Educazione Musicale presso le Scuole aderenti.

Commenti Facebook