Allargamento industria chimica, SEL: è un grave errore

408

Sinistra Ecologia Libertà è fermamente contraria all’ampliamento dell’industria chimica Momentive perchè il futuro della nostra terra non è nell’industria chimica, ma nel turismo, nell’agricoltura e nell’industria di qualità.Termoli ha tutte le carte in regola per vivere di turismo, ha un territorio straordinario che unisce storia, tradizioni e bellezze naturali. Il turismo è uno dei settori economici più importanti al mondo e in Italia è determinante, traina l’economia di nazioni intere ed arricchisce la città stimolandone la cura e l’abbellimento.

Nel settore industriale bisogna prediligere le produzioni di qualità con un indotto importante sul territorio e non singole aziende scollegate dall’economia locale.In definitiva non si tratta affatto di una scelta fra sviluppo e ambiente, ma una scelta su che tipo di sviluppo vogliamo per la nostra terra, noi di Sel vogliamo che Termoli diventi una città turistica accogliente e viva dove gli abitanti possano investire in attività locali e a misura d’uomo e nessuno sia costretto a scegliere fra il posto di lavoro e la salute, per questo chiediamo al Sindaco non solo di impedire ogni allargamento del settore chimico, ma di investire maggiormente nel controllo e nel monitoraggio delle industrie già esistenti

.Sinistra Ecologia Libertà Termoli

Commenti Facebook