Vittoria sofferta per i Rossoblu contro L’Alife

714

campobasso rsbAncora una vittoria sia pure striminzita per i Rossoblu che vincono la nona partita consecutiva e si attestano a 27 punti in classifica generale.La gara, inizia con L’Alife in avanti ma i Lupi ribattono colpo su colpo.AL 5 , Mauriello da buona posizione non riesce a centrare la porta avversaria. Al 20, sono i padroni di casa a farsi pericolosi ma Nunziata anche oggi molto bravo devia la sfera.Al 33, ci prova ancora Mauriello, ma Paglia, riesce a bloccare.Al 40, sono i Locali a portarsi in attacco ma l’azione sfuma.Finisce, la prima frazione di gioco con il risultato fermo sullo 0-0.Nel secondo tempo, i Lupi passano in vantaggio grazie a guglielmi , molto bravo a pescare Vitelli che segna 1-0 in favore degli ospiti.

I Locali, provano a pareggiare e hanno due occasioni per farlo complice anche la difesa Rossoblu oggi non proprio impeccabile, ma per fortuna il risultato resta sul 1-0.Al 60, Farina , Mauriello con Cianci , figlio d’arte, nel tentativo di arginare gli attacchi dei Campani.Al 65, i Locali segnano ma l’arbitro vede un fallo in area per cui non concede la rete tra le proteste dei giocatori e del pubblico di casa ma la decisione del direttore di gara appare ineccepibile.Al 75, ancora un cambio tra le fila Molisane, esce Scudieri ed entra Lazzarini , che subito si mangia un goal grosso come una casa.Al 80, Guglielmi , anche oggi uno dei migliori per la propria squadra, calcia ma la sfera termina fuori.Al 86, si infortuna Guglielmi che riesce a recuperare. L’arbitro concede 5 minuti di recupero, ma la partita finisce 1-0 , una gara difficile per i Lupi che portano via tre punti su un campo dove sara’ difficile per tutti fare dei punti.

Alife
Paglia,bisceglia, Cucciolillo, Iuliano, Iannotta, Furno, De Balsi, Santoro, Iameo, Miselli, Ferrante.
All Panella.
Campobasso
Nunziata, Volpecina, Palazzo, Pignataro, Scudieri, Minadeo, Mauriello, Fazio, Monti, Guglielmi, Vitelli.
All Farina.
Arbitro Delli Carpini di Isernia
Marcatore al 53 Vitelli.

Arnaldo Angiolillo

Commenti Facebook