Serie D Girone F/ Campobasso – Pineto finisce in parità 3-3

551

Campobasso Racicchini, Fabriani, Vanzan, Brenci, menna, Dalmazzi, Bonta’, Candellori, Cogliati, Alessandro, Zammarchi. All Cudini.

Pineto Shiba, Della Quercia, Pepe, Bianciardi, Tomassini, speranza, Ciarcelluti, Festa,Camplone, acquadro, pierpaoli.All Amaolo.

Arbitro Castellone di Napoli.Marcatori al 7 Camplone, al 35 Alessandro rig, al 46 Alessandro, al 55 Zammarchi, al 75 Pepe,AL 84 Tomassini.Spettatori 2000 circa.


Al 5, azione di Alessandro ma la palla termina fuori,al 7 azione degli ospiti la difesa rossoblu va a farfallee Camplone batte il portiere locale e’ 1-0 per il pineto.I lupi, reagiscono e al 18 un gran tiro di Brenci termina di poco fuori.Al 25, azione di Alessandro, anche oggi ilmigliore dei suoi , il giocatore termina a terra in area
degli ospiti ma l’arbitro fa cenno di proseguire , tra leproteste del numeroso pubblico accorso oggi al selvapiana.

Al 30, ancora Alessandro crossa ma Cogliati manda la sfera sopra la traversa da buona posizione.Al 33, tirodi Candellori , la palla termina sul braccio di Speranzaper il direttore di gara e’ rigore , si incarica della battutaalessandro che realizza 1-1.Al 40, tiro di Tomassinima la sfera finisce fuori dallo specchio della portarossoblu. Finisce, cosi, il primo tempo con le dueformazioni che vanno al riposo sul 1-1.

Nel secondotempo, i locali partono in quarta e al 46 Alessandro segnaquesta volta su azione e’ il 2-1 per i lupi.La squadra di casa,continua ad attaccare e il Pineto cerca di difendersi come puo’al 55 Zammarchi sigla il 3-1 con un bel tiro, la partita sembraconclusa ma gli ospiti attaccano alla ricerca del goal della bandierache arriva al 75 grazie a Pepe, Sugli spalti i tifosi comincianoad avere paura ricordando le partite con il Fiuggi e con l’Avezzanoe infatti al 84 arriva il pareggio di Tomassini che fissa il punteggiosul 3-3 , una partita che sul 3-1 sembrava non avere piu’ storiaviene riaperta in dieci minuti e non e’ la prima volta.

Finisce, cosi,la partita con i tifosi delusi altri due punti buttati alle ortiche questasquadra ha dei cali di tensione e li deve intervenire mister Cudini perche’ partite come quella di oggi si devono vincere per non pentirsene poialla fine del campionato , quanto questi punti buttati potrebbero essere determinanti.
Arnaldo Angiolillo

Commenti Facebook