Nuova Atletica Isernia: Ripartita l’attività del settore giovanile

306

Come da pronostico: è questo il titolo per descrivere il brillante risultato centrato dalla Nuova Atletica Isernia alla 30^ Tappino-Altilia, 17^ tappa del CorriMolise. La società pentra con le vittorie di Giovanni Grano, che a pochi chilometri dall’arrivo ha staccato Ivan Di Mario, e di Arianna Di Pardo, in solitaria per gran parte del percorso, si è aggiudicata i rispettivi titoli regionali. A questo poker di successi si aggiunge anche il titolo della prova a squadre. Con 32 atleti giunti al traguardo, la NAI ha battuto l’Avis Campobasso, in 42 all’arrivo, per via dei migliori piazzamenti, con Di Iulio, Costa e Grano senior sugli scudi, al maschile, e Monachese e Pellegrino, al femminile.

“Un trionfo nonostante il turn over” il sintetico commento di un esultante presidente Caputo, appropriatosi di un termine calcistico per ricordare che alcuni degli atleti più intraprendenti erano impegnati nella stessa mattinata alla Maratona di Berlino. In terra tedesca il migliore dei molisani è stato Massimiliano Mazzuto, mentre Fabio La Posta e Gianpiero Mancini hanno fatto registrare il loro personale.Lo scorso weekend è stato assai produttivo anche per il settore giovanile, che dagli inizi di settembre ha ripreso appieno le attività. Allo stadio Palladino di Campobasso si sono laureate campionesse regionali categoria ragazze Ilenia Curreddu e Francesca Di Tella, rispettivamente nel lancio del vortex (mt 33,10) e nel lancio del peso (mt 8,45); la Curreddu ha conquistato, inoltre, la medaglia d’argento nel salto in alto, mentre Di Tella si è piazzata al terzo posto nei 60 hs. Per i ragazzi, Riccardo Cifelli ha conquistato un argento nei 60 piani con 8”93 migliorando il suo personale, mentre Giuseppe D’Alonzo è salito due volte sul gradino più basso del podio per il salto in alto e per il lancio del peso. Grande soddisfazione per l’allenatrice Silvana Azzolini, che è a disposizione, per chiunque volesse avere informazioni sulla scuola di atletica, il martedì e il giovedì a partire dalle ore 16.00 presso lo stadio Lancellotta di Isernia.Soddisfazione che si aggiunge a quella ottenuta alla Corrisernia cresciuta anche nei numeri delle gare promozionali. “I numeri che abbiamo ottenuto soddisfano ampiamente gli sforzi organizzativi fatti dalla Nuova Atletica Isernia in questo senso – discetta Salvatore Rega del settore giovanile NAI – basta pensare alla gara da 1-5 anni che ha visto partire 30 bimbi con genitori a seguito o quella degli esordienti con 148 partecipanti, gara andata ad Andrea Melfi della nostra società, al maschile, e a Greta Fraraccio dell’Atletica Isernia al femminile”.“L’entusiasmo con cui tutti, dai più piccoli ai più grandi, hanno partecipato alle gare – continua Rega – è l’aspetto più incoraggiante dell’intera manifestazione, per cui la NAI deve continuare sulla strada intrapresa e migliorare nel garantire maggiore visibilità alle attività a sfondo sociale e benefico che vanno di pari passo con le attività promozionali giovanili. A tal riguardo, mi preme ringraziare quanti – dagli sponsor F.lli Leone e Studio Dentistico Cardarelli,  a Dribbling – Articoli sportivi,  Bf cicli, caseificio La Roccolana di Castelpetroso, Sapori del Borgo di Fornelli, Biscottificio De Cesare Anna di Macchiagodena, rivenditore La Pagliara di Isernia – hanno collaborato alla riuscita anche delle attività del settore promozionale”.

Commenti Facebook