La Fly Sport Inail Molise esce a testa alta dal parquet del Battipaglia

398

Gran bella figura per la Fly Sport Inail Molise anche in Campania nella tana di un Crazy Ghost Battipaglia costruito per demolire chiunque si trovi sul suo cammino. In un Pala Zauli gremito i molisani escono sconfitti col punteggio di 60 a 51 recriminando solo per la seconda parte del secondo quarto che ha visto gli avversari allungare fino al massimo vantaggio di + 17. Fino a quel momento le squadre si erano date battaglia punto a punto. E’ bastato, poi, un black out della Fly per far emergere l’esperienza e la solidità dei campani che trascinati da Calo’ e Salvatore ne hanno immediatamente approfittato.

Cinque minuti fatali dunque per i ragazzi di coach Torregiani che poi non sono riusciti più a riequilibrare il match nonostante un terzo quarto a dir poco perfetto che li aveva visti recuperare ben sette punti. Solida anche la panchina del Battipaglia che ha permesso a Coach Siano di far rifiatare i titolari non perdendo nulla in qualità e determinazione e i campani non si sono fatti sorprendere dalla risalita della Fly e durante l’ultimo quarto hanno controllato la gara respingendo gli assalti degli ospiti che hanno dimostrato però ancora una volta di potersela giocare con chiunque. Manca un niente a questa squadra per fare il salto di qualità e di sicuro in questa settimana si rifletterà sugli errori commessi e si lavorerà per ritornare subito alla vittoria già da sabato 22 febbraio quando arriverà al PalaSabetta di Termoli il fanalino di coda Barletta.

Commenti Facebook