Acli Campobasso e Campodipietra/ il main sponsor Ciocca dona 10mila euro per acquisto di un ventilatore polmonare

262

Un gesto che fa onore e sottolinea (anche se non ce n’è bisogno) il grande cuore di Pasquale Ciocca e dell’omonima impresa edile che insieme al figlio Marco, porta avanti con professionalità e competenza da tanti anni. In un momento di particolare difficoltà con l’imperversare dell’emergenza sanitaria dovuta al coronavirus, l’impresa Cioccia, main sponsor delle Acli Campobasso e Campodipietra, ha donato nei giorni scorsi, la somma di oltre 10.000 euro per l’acquisto di un ventilatore polmonare.


Un passo importante che, insieme a quello compiuto anche da altri imprenditori della nostra regione, ha sicuramente dato un contributo prezioso all’ASREM. “E’ un momento difficile – spiega Pasquale Cioccia – e lo è per tutti indistintamente, da nord a sud. Per questo abbiamo sentito la necessità e la volontà di dare anche il nostro contributo ad una causa molto importante. Lo abbiamo fatto con il cuore”.


Per l’imprenditore campobassano la soluzione è una soltanto: “Bisogna rispettare le regole – rimarca – e attenersi rigorosamente a quello che ci viene detto. Poi credo che se ognuno di noi, a seconda delle sue possibilità, dà una mano – piano piano si viene fuori da questa situazione delicata che riguarda tutti”. Inevitabile, poi, un passaggio allo sport e al calcio, disciplina alla quale l’impresa edile ha legato il proprio nome.


“Grazie alla grande amicizia che ci lega al presidente del Campodipietra Nicola Iacovelli – dice ancora Pasquale Ciocca – abbiamo deciso di affiancare il nostro nome ai colori rossoblù. Ne siamo felici e ci auguriamo che la squadra possa togliersi tante soddisfazioni in questa stagione e in futuro”.

Commenti Facebook