A Isernia la manifestazione regionale di cross

478

Lo scorso weekend, in cui è stato dato il via ufficiale alla stagione podistica 2014 della Nuova Atletica Isernia, ha visto impegnati gli atleti pentri su più fronti: a Roma alla corsa di Miguel con Giuseppe Olive migliore tra gli isernini e a Colle d’Anchise dove si è disputata la prima prova dei Campionati regionali di società di cross, dove la NAI è andata a dominare sia al maschile, con Grano, D’Angelo e D’Andrea giunti rispettivamente secondo, terzo e quarto, sia al femminile con le buone prestazioni di Monachese, Pellegrino e Di Fiore. La seconda prova è in programma per il 2 febbraio sempre alla Piana dei Mulini, ma con questi risultati le squadre di cross della NAI hanno già messo una seria ipoteca sulle finali del 9 marzo a Vicenza.

Prima di tuffarsi nella prossima intensa domenica, nella giornata di ieri la NAI si è goduta i tanti premi ricevuti in occasione della Festa dell’Atletica Molisana, nel corso della quale sono stati premiati atleti, tecnici e società che si sono distinti nel 2013. Come accade ormai da qualche anno la società isernina ha fatto incetta di titoli a partire dal dominio incontrastato nella classifica del CorriMolise.Al termine delle premiazioni il presidente Agostino Caputo ha avuto modo di illustrare alla folta platea la bozza di programma dei Campionati Assoluti di corsa su strada del prossimo 2 agosto a Isernia. Il presidente ha invitato tutti a prendere parte all’evento che deve essere una festa per l’intero movimento sportivo molisano.Per domenica 26 gennaio l’agenda NAI dice manifestazione regionale di cross Master (5 km maschile, 3 km femminile) che si terrà a Isernia nei pressi dello stadio Lancellotta, manifestazione alla cui organizzazione logistica sta pensando proprio il direttivo pentro. Nella medesima location, prima delle gare master, si disputerà la seconda prova dei campionati di società allievi e ragazzi.Giovanni Grano, sempre domenica, sarà tra i top runner invitati alla frequentatissima Maratonina dei Tre Comuni di Nepi, in provincia di Viterbo; l’altro assoluto, Piermarco D’Angelo, sarà ancora ad Ancona per cercare il minimo di partecipazione ai Campionati Italiani Indoor sulla distanza dei 1500mt.

Commenti Facebook