“La miseria della democrazia, ovvero la democrazia della miseria” presentazione del volume di Antonella Presutti

1279

“La miseria della democrazia, ovvero la democrazia della miseria” è un pamphlet che, parafrasando Marx fin dal titolo, propone una teoria rivoluzionaria: il modello occidentale di democrazia è davvero l’unico possibile, il più efficace? O piuttosto continuiamo a ripetere stancamente formule cristallizzate, senza sottoporle ad un giudizio critico.
Il libro porta a conclusioni inattese e spiazzanti, attraverso argomentazioni serrate che tentano di dimostrare come l’attuale democrazia liberale non è altro che la maschera di una società altrettanto ingiusta dell’Ancien Regime.
Un testo che si rivolge sopratutto ai giovani e alla scuola, nella ferma convinzione che bisogna ripartire dall’istruzione per costruire una società migliore ed una politica al servizio dei più alti valori sociali.
Autore del volume:
Antonella PRESUTTI, docente di italiano e latino al liceo scientifico Romita di Campobasso. Collabora attivamente con l’Università degli Studi del Molise. E’ componente della segreteria regionale del Partito Democratico del Molise e Responsabile regionale istruzione del PD. Da due mesi circa è Presidente della Fondazione Molise Cultura.
E’ autrice di diverse pubblicazioni: “Un processo carbonaro”, “Il Molise prima del Molise”, “Lascia che spunti il mattino americano” (con Simonetta Tassinari), “ll Fu Mattia Bazar” con Licia Vigliardi, con la quale cura il laboratorio storico del iceo all’interno del quale sono stati prodotti dieci filmati, tre al Museo della resistenza di Torino), il romanzo “Stabat Mater”.
Venerdì 29 agosto ore 18
Larino – Atrio Palaazzo Ducale

Commenti Facebook