Big Roma pubblica “Il lato oscuro del rap”: l’ep di esordio del rapper molisano è disponibile

1142

Dopo le anticipazioni delle scorse settimane, Michelangelo Romagnuolo (in arte Big Roma), giovanissimo rapper molisano classe 1996, pubblica il suo primo progetto musicale da solista: un ep di sette tracce pronto a sbalordire per contenuti, sonorità e testi. L’artista è prodotto dall’etichetta laziale “Sottotetto Records” che ne detiene i diritti di produzione. “Sono soddisfatto del prodotto – ha affermato il rapper Big Roma – perché è frutto di un lavoro coordinato, pensato e condiviso che ha richiesto mesi per puntellare al meglio ogni aspetto di una demo davvero fuori dall’ordinario.
Racconto la mia città, la mia terra, le mie esperienze, la mia Italia e la nostra società con il fare di un giovane che non si arrende e che, guardando “al vero”, cerca di raccontarlo”. Un “piccolo grande passo” per il giovane molisano che di progetti ne cova non pochi, al punto che l’intero Ep arriva a sfiorare quasi lo sperimentale, grazie anche al grande lavoro di registrazione e post-produzione tenutosi presso il Mike Wood studio di Bonefro (CB). L’intero Ep è stato prodotto (musicalmente parlando) dal giovane beatmaker bolzanino Crawen RealShit. Le grafiche legate all’ep sono state realizzate, invece, dal “Made In Mente graphic studio di Macchiagodena (IS)”.
All’interno del progetto, inoltre, sono proposte l’angelica voce di Chiara Salvatore (giovane cantante molisana), gli scratchs di Genesio D’Uva, in arte Dj Geen (giovane turntablism e dj, anch’egli molisano) ed ultimo, ma non meno importante, la voce ed i saluti speciali a Big Roma del celebre rapper napoletano Clementino (che tenne insieme a Big un concerto quest’estate, proprio in Molise, a “Le Cave” di Isernia). L’album, come il gergo racconta, “è fuori” ed è disponibile su tutti i digital stores del mondo (da ITunes ad Amazon, da PlayStore a Deezer, da Spotify a Youtube, ecc.), distribuito e firmato Sottotetto Records.
“Questa demo – aggiunge Big Roma – rappresenta per me un vero e proprio viaggio alla ricerca del lato oscuro che si cela dietro il rap e dietro ogni cosa. Il vero trucco per capire la mia musica, ma del resto per capire minimamente anche la vita, credo sia quello di riuscire a “scovare” la sostanza delle cose dietro la loro depistante apparenza. Questo Ep ci prova a catapultare proprio in questa dimensione e – come svela infine il rapper – siamo soltanto al capitolo 1”. Su volere dell’etichetta “Sottotetto records” a ottobre sono state pubblicate due anteprima del progetto, mentre agli inizi di novembre è stato messo online il video di “Jellyfish mic”.
A partire da oggi, la label pubblica l’intero Ep e lancia un ulteriore videoclip realizzato dal “Tozzi studio” di Casacalenda (CB) per la traccia n. 5 del progetto intitolata “Radici (Home Sweet Home)”. Si tratta di un intenso e commovente brano scritto e cantato dal rapper per la sua amata terra d’origine, il Molise, affiancato da un music video di caratura straordinaria con riprese, luoghi e scene mozzafiato, che ci portano con la mente tra i mari, i monti e le colline molisane. Un viaggio nel viaggio… e allora allacciate le cinture e divertitevi.

Link “Radici (home sweet home)” videoclip:
https://www.youtube.com/watch?v=TuXduIDXc1E
Links per acquistare “Il lato oscuro del rap” ep:
Itunes:
https://itunes.apple.com/it/album/il-lato-oscuro-del-rap/id1060663775
Playstore:
https://play.google.com/store/music/album/Big_Roma_Il_lato_oscuro_del_rap?id=Bu2it7qhiv3ijzsuwq5u42jb7k4&hl=it
Streaming Spotify:
https://open.spotify.com/album/2I4X8uooYWvQdNdBF5sPmC

Commenti Facebook