Tecnico Superiore dei processi di trasformazione agroalimentare, emanato il bando di partecipazione al corso dal comune di Jelsi

766

Il Comune di Jelsi informa che è la Fondazione DEMOS ha pubblicato un avviso per l’ammissione al corso di istruzione tecnica superiore per “Tecnico Superiore dei processi di trasformazione agroalimentare dei sistemi molitorio-pastario-prodotti da forno-birrario.” Tra i soci fondatori della Fondazione è presente l’Unione dei Comuni del Tappino, di cui il Comune di Jelsi fa parte. Il corso ha come obiettivo la formazione di tecnici superiori del sistema produttivo e di trasformazione della filiera cerealicola, con conoscenze e competenze altamente specialistiche, tali da agevolare l’inserimento lavorativo dei corsisti nel settore:  Area Tecnologica MADE IN ITALY – Ambito SISTEMA AGRO-ALIMENTARE. Il “Tecnico superiore del sistema produttivo e di trasformazione della filiera cerealicola”, è un esperto nella applicazione dei processi produttivi e biotecnologici di cereali e derivati con particolare riferimento al settore molitorio, pastario, dei prodotti da forno e dolciari e del malto/ birra.
La durata del corso è di 4 Semestri, per un totale di n. 2000 ore, di cui n. 1000 dedicate a lezioni d’aula, esercitazioni in laboratorio, formazione a distanza e n. 1000 ad attività di stage.  Le lezioni d’aula si articoleranno prevalentemente in 5 ore giornaliere, dal lunedì al venerdì, e comunque sulla base delle esigenze didattico/organizzative. In caso di esercitazioni e/o visite didattiche l’impegno giornaliero potrà raggiungere anche le 8 ore. Il corso è rivolto a n. 20 corsisti, cittadini di uno degli Stati dell’Unione Europea, di entrambi i sessi, in possesso di un Diploma di istruzione secondaria di II grado. È prevista altresì la presenza di n. 5 uditori individuati secondo l’ordine di merito. La partecipazione al corso è incompatibile con la frequenza di corsi universitari e master. La partecipazione al corso è gratuita. Le spese di vitto-alloggio-viaggio per lo stage, al lordo delle eventuali ritenute fiscali, sono a carico del gestore del corso. Agli allievi sarà fornito gratuitamente materiale didattico (libri, quaderni, dispense) e materiale per le diverse fasi del percorso formativo. Non sono previste indennità per i corsisti.
Sono previste borse di studio, borse lavoro con imprese, assegni di studio ai meritevoli, la cui entità e il numero sono in corso di definizione. La selezione consisterà in una prova scritta (test a risposta multipla), in un colloquio e nella valutazione del Curriculum Vitae. Per quanto riguarda gli sbocchi occupazionali, il Tecnico superiore opera in strutture di produzione e trasformazione (aziende di piccole, medie e grandi dimensioni, associazioni, consorzi) del comparto cerealicolo (molini, pastifici, forni, birrifici) occupandosi dei processi di lavorazione dei cereali, dei controlli di qualità, della ricerca e sviluppo di processi e prodotti innovativi, delle attività di marketing, di approvvigionamento, condizionamento e distribuzione di materie prime e prodotti finiti a base di cereali.  L’ammissione alla selezione di partecipazione al corso ITS è subordinata alla presentazione della domanda di ammissione redatta sull’apposito modulo allegato 1 al presente bando e reperibile sul sito del comune di Jelsi. La domanda firmata in originale dovrà essere inviata esclusivamente a mezzo posta con raccomandata A/R entro il 10 settembre 2015.

Commenti Facebook