Sanità, Ruta (PD): ” Per il Molise si riapre la partita”

820

Il sottosegretario di Stato per la Salute De Filippo, su delega della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha risposto all’interrogazione  del Sen. Roberto Ruta.” Dichiaro la mia soddisfazione – ha esordito il sen. Ruta dopo la risposta all’interrogazione da parte del Governo questa mattina al Senato – perchè quanto dichiarato dal Governo consente al Molise di tornare in partita, per conservare un dea di II livello: parto dalla considerazione, infatti, che il Governo, nonostante la pubblicazione del regolamento Balduzzi, concede l’appello alla Regione Molise per chiedere ed ottenere la presenza di un Dea di II livello per il Cardarelli di Campobasso a beneficio di tutti i molisani e degli altri presidi ospedalieri e fissa l’appuntamento al tavolo per la definizione del piano di riorganizzazione della rete.”.
“Sono consapevole – ha continuato il sen. Ruta –  che al Molise tocca di giocare la propria partita ma oggi abbiamo di nuovo un campo e una porta dove segnare per affermare il diritto costituzionalmente garantito, anche ai cittadini molisani, alla salute ed a un’appropriata offerta sanitaria che risponda tempestivamente ed irrinunciabilmente innanzitutto alle emergenze sanitarie tempo dipendenti.”.

Il sen. Ruta ha concluso ringraziando il Sottosegretario De Filippo anche per la disponibilità dimostrata nel confronto serrato dei giorni precedenti ribadendo che  ” se questa mattina ci fosse stata una dichiarazione di chiusura da parte del Governo nei confronti del Molise avrei ritirato la fiducia al Governo perchè sarebbe stato intollerabile la discriminazione dei molisani rispetto ai cittadini di altre regioni anch’esse con una popolazione inferiore ai seicentomila abitanti.”.
Il sottosegretario di Stato per la Salute De Filippo, su delega della Presidenza del Consiglio dei Ministri, ha risposto all’interrogazione affermando che, attesa l’avvenuta pubblicazione del Regolamento Balduzzi lo scorso 4 giugno, alla luce delle considerazioni svolte e dopo l’intensa attività di confronto avuta con il senatore Ruta, ” il quesito posto con la interrogazione in esame potrà essere valutato attentamente  in occasione della definizione del Piano di intervento straordinario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 per la Regione Molise che, sarà sottoposto ad un Accordo Stato-Regioni”.

Commenti Facebook