Roberto Ruta esprime soddisfazione per l’epilogo della vicenda Cattolica.

1028

rutaIn relazione alla conclusione positiva della “vertenza” riguardante i quarantacinque dipendenti della Fondazione Giovanni Paolo II che meritavano la massima attenzione, voglio esprimere la mia personale soddisfazione, evidenziando da un lato la fattiva ed operosa collaborazione tra Regione, Fondazione e sindacati, dall’altro l’esemplare senso di responsabilità e di vicinanza garantita dagli altri dipendenti della Fondazione con il via libera al contratto di solidarietà.

E’ evidente che il complesso processo di riordino del nostro sistema sanitario dovrà avere tempi celeri e che il Governo nazionale dovrà premiare lo sforzo di risanamento dei conti in atto riconoscendo la peculiarità del territorio molisano e consentire il potenziamento delle eccellenze presenti in uno spirito di integrazione virtuosa tra pubblico e c.d. privato.
La qualità del servizio sanitario resta elemento fondante della nostra qualità della vita.

Commenti Facebook