Riccia aderisce alla campagna ambientale ‘Puliamo il mondo 2014’

619

Anche Riccia dice sì a ‘Puliamo il mondo 2014’, la più grande campagna di volontariato ambientale che ha già coinvolto 1700 Comuni, 4.000 località e oltre 600.000 persone. Organizzata da Legambiente il 26-27-28 settembre, l’amministrazione comunale di Riccia ha deciso di contribuire a questa 22esima edizione, e partecipare all’iniziativa nazionale coinvolgendo in maniera attiva i bambini e i ragazzi dell’Istituto Omnicomprensivo e del liceo Scientifico. L’area scelta è il campo delle scuole medie. L’evento si svolgerà domani venerdì 10 ottobre dalle ore 9 e proseguirà per tutto l’orario scolastico. “I ragazzi – spiega con soddisfazione l’assessore alla scuola e ai servizi sociosanitari Mariapina Santopuoli – saranno impegnati a riqualificare quest’area stimolando la riflessione su un tema importante che coinvolge tutti in prima persona: il rapporto dell’uomo con l’ambiente. Riccia c’è e partecipa con orgoglio a questa splendida iniziativa. Vogliamo rendere ancora più bella e pulita la nostra cittadina e le nostre città d’Italia. Sarà anche una giornata di riflessione e di festa. Nell’occasione – sottolinea – premieremo il Concorso al quale l’Istituto agrario e il liceo Scientifico hanno aderito lo scorso anno sulla raccolta differenziata”. Si tratta di un concorso con cui l’amministrazione-Fanelli ha voluto coinvolgere le scuole e i giovani per sensibilizzarli sul tema della raccolta differenziata dei rifiuti.
L’obiettivo di ‘Puliamo il mondo’ è liberare le strade, le piazze e le aree verdi che compongono le città italiane, dai rifiuti e dall’incuria. E farlo in maniera collettiva per raggiungere sempre più persone.
“Rilanciamo l’importanza della raccolta differenziata e della lotta contro lo spreco alimentare – afferma con soddisfazione l’assessore all’Ambiente Gabriele Maglieri (nella foto) – In particolare facciamo educazione ambientale: insegniamo a rispettare, tutelare e difendere l’ambiente fin dalla giovane età. Con questa iniziativa coinvolgiamo i nostri cittadini in azioni concrete a favore dell’ambiente, così come stiamo facendo da anni con la nostra amministrazione comunale. E’ un’ulteriore occasione per diffondere con ancora più forza la pratica della raccolta differenziata e del riciclo, abbattendo gli sprechi e ripensando le nostre città e i nostri territori in un’ottica sostenibile. Ringraziamo – conclude l’assessore Maglieri – per la collaborazione l’Istituto Omnicomprensivo statale di Riccia che include scuola elementare, media e Agrario nella persona del dirigente Umberto Di Lallo, e il liceo Scientifico ‘G. Galilei’ nella persona del dirigente scolastico Antonio Venditti. Nella certezza che questa nostra fattiva collaborazione instaurata negli anni, in primis negli aspetti ambientali, si perpetui nel tempo e continui a produrre per la comunità altri risultati in tanti ulteriori progetti e attività”.

Commenti Facebook