“Puliamo il mondo” anche Tufara aderisce al progetto

682

Come ogni anno sta per partire il progetto “Puliamo il Mondo 2014”, il più grande appuntamento di volontariato ambientale, promosso da Legambiente e conosciuto a livello mondiale come “Clean up the World”. Quest’anno parteciperà all’iniziativa anche il comune di Tufara in collaborazione con il circolo “E.Cirese” di Campobasso e il consorzio EcoTyre. Dal 1993 Legambiente ha assunto il ruolo di comitato organizzatore in Italia ed è presente in tutto il territorio con oltre 1000 gruppi di volontari dell’ambiente che organizzano le iniziative a livello locale. L’evento rientra nella campagna “Facciamoli sgommare” ed è stato ideato per recuperare e sensibilizzare i cittadini nello smaltimento e al riciclaggio di vecchi pneumatici che abbandonati, creano un grave danno ambientale ed economico per la bonifica delle discariche abusive. Il presidente del circolo “E.Cirese” Giuseppe Faioli ha commentato che il comune di Tufara ha voluto aderire all’iniziativa proprio per ovviare a questi costi e consentire il ritiro dei pneumatici in forma gratuita. Al fine di educare e sensibilizzare anche i più giovani al riciclaggio e allo smaltimento sono state coinvolte anche le scuole del territorio. Nella mattina di domani infatti, gli alunni parteciperanno ad un incontro con i rappresentanti dell’associazione ambientalista, dell’amministrazione comunale e il Corpo Forestale dello Stato che parleranno dell’importanza di una cura del territorio e spiegando che i pneumatici in disuso possono anche essere riutilizzati. Per esempio possono essere miscelati all’asfalto, nelle pavimentazioni delle aree sportive o per creare componenti del settore utomobilistico come paraurti.

Commenti Facebook