Piano annuale per la Non Autosufficienza

672

Con Determina n. 122 del 29.05.2015, che si allega, si sono conclusi positivamente gli adempimenti istruttori finalizzati alla presa in carico per il periodo 01.06.2015 – 31.05.2016 rispettivamente di n. 245 pazienti non autosufficienti a cui sarà garantito un voucher mensile di 400 euro e/o l’acquisto di servizi, prestazioni e/o dotazioni strumentali, secondo il seguente schema di riparto tra i n. 7 Ambiti Territoriali di Zona:

AGNONE – n.9

LARINO – n. 18
RICCIA/BOJANO – n. 43
ISERNIA – n. 46
TERMOLI – n. 46
VENAFRO – n. 35
CAMPOBASSO – n. 48

Gli elenchi nominativi dei pazienti ammessi sono stati trasmessi dal Servizio Politiche Sociali ai Coordinatori degli Ambiti Territoriali di Zona e ai Distretti Sanitari in indirizzo per ogni attività di integrazione socio-sanitaria connessa.
Nel mese di giugno le preposte Unità di Valutazione Multidisciplinare insediate presso i rispettivi Distretti Sanitari completeranno gli accertamenti sui pazienti che hanno presentato domanda per essere presi in carico e ne comunicheranno gli esiti agli Ambiti Territoriali di Zona e al Servizio Politiche Sociali della Regione Molise per i successivi atti amministrativi, fino a concorrenza dei fondi per la Non Autosufficienza 2014 trasferiti dal Ministero del Lavoro.
Si coglie l’occasione per sollecitare i Distretti Sanitari a completare le procedure tese ad attivare i 3 milioni di euro del Programma “Assistenza Tutelare di Base” approvato con Delibera di Giunta Regionale n. 50 del 30.01.2015 che nel periodo 2015-2017 garantirà ai pazienti non autosufficienti over 65 di accedere a erogazioni di servizi socio – assistenziali di pertinenza dell’Ambito Territoriale di Zona per una fascia oraria settimanale 8/14 ore.
Inoltre si sollecita la Direzione ASREM a completare le procedure istruttorie di gara per 1.350.000 di euro per i pazienti affetti da demenza, malattie neurodegenerative e morbo di Alzheimer, assegnate con Delibera di Giunta Regionale n. 55 del 03.02.2015 che garantiranno ai non autosufficienti con tali patologie di usufruire di prestazioni socio – sanitarie per il periodo 2015-2017 per un fascia oraria settimanale pari a 8/14 ore.
Attivando i tre provvedimenti sulla non autosufficienza attraverso una sinergia tra Distretti ASREM e Ambiti Territoriali di Zona, si potrà aumentare considerevolmente il numero dei pazienti presi in carico con indubbi benefici per le famiglie e per gli stessi pazienti.

Assessore Michele Petraroia

Commenti Facebook