Parco Archeologico di San Vincenzo al Volturno. Scarabeo: presentata nuova proposta di Legge regionale

511

“Il riconoscimento del carattere archeologico e storico-artistico-naturale del sito dell’Abbazia di San Vincenzo al Volturno è l’oggetto della proposta di legge regionale che insieme alla Consigliera Nunzia Lattanzio abbiamo presentato all’attenzione del Consiglio Regionale per dare inizio all’iter di approvazione. L’idea di valorizzare sia il sito che il monastero altomedievale, va sostenuta attraverso un’apposita Legge Regionale che istituisca un vero e proprio Parco archeologico storico – naturale di quell’area, nota a livello mondiale e interessata dalle presenze di archeologia preclassica, classica, medievale e post-medievale, con particolare riguardo a quelle del monastero. San Vincenzo al Volturno è un sito di preminente interesse scientifico e lo scopo della proposta di legge regionale, è finalizzato proprio alla salvaguardia e alla gestione delle testimonianze materiali pertinenti al complesso monastico esistente. Lo scopo di questa nuova proposta di legge regionale, legato alla valorizzazione e alla protezione del sito, ha alla base anche altri elementi, altrettanto importanti, soprattutto per la salvaguardia ambientale, attraverso la ricostituzione e il miglioramento degli eco-sistemi naturali, il rispetto ecologico, naturalistico e paesaggistico del territorio, nonchè la tutela della qualità dei corsi d’acqua e dei sistemi idrici, idrografici e idrogeologici ad esso collegati. Un ulteriore motivo caratterizzante, ai fini dell’approvazione di questa proposta di Legge, è legato al turismo, un comparto importante per l’economia regionale che, con la promozione ai fini culturali, scientifici e didattici di San Vincenzo al Volturno, darà un impulso fondamentale al tessuto economico ed occupazionale del Molise.”

Commenti Facebook