Manifestazione con assemblea di Cgil-Cisl,UIL per cambiare la legge di stabilità

393

cgilcisluilassemPresso la scuola degli edili si è svolta l'assemblea dei lavoratori di tutti i settori produttivi in sintonia con tutte le piazze d'Italia. Numerosi gli interventi dei delegati con critiche durissime al governo regionale per l'assenza sui problemi principali dalle accuse dei delegati del polo industriale di Pozzilli agli amareggiati per la loro sorte dei dipendenti dell'Ittierre,agli ultimi in via di chiusura della Gam.

La legge di stabilità per i lavoratori del Molise e' un problema lontano,il loro principale centro di interessie si fonda sulla problematica molisana che un governo di ignavi non tiene in nessuna considerazione. Considerazione che i politici a prescindere dal loro colore o dalla loro collocazione partitica,da bravi macellai stanno uccidendo l'economia produttiva e stanno sotterrando i sogni dei giovani.
Alfredo Magnifico

Commenti

commenti