Il torrone di Santo Stefano, una prelibatezza artigianale ricca di tradizione

1197

tottonesstefL’Associazione Culturale Proloco e l’Associazione Feste Patronali della frazione Santo Stefano di Campobasso hanno organizzato per domenica 8 dicembre la prima edizione della festa del torrone preparato secondo la tradizione del piccolo centro a pochi chilometri dal capoluogo. Albume d’uovo, miele, zucchero, mandorle e tanta fatica, insieme ad una buona dose di pazienza, sono gli ingredienti di un prodotto che non manca mai sulle tavole nel periodo delle feste natalizie. Tenace al morso ma delicato in bocca, questo è il torrone di Santo Stefano realizzato da decenni sempre allo stesso modo. Una tecnica di preparazione artigianale che unisce le famiglie intorno al calderone e che in nessun posto d’Italia è stata mai replicata con pari qualità.

Quest’anno a Santo Stefano si è voluto fare le cose in grande. Per la prima volta tutta la cittadinanza ha partecipato alla realizzazione di un evento storico per la comunità. Sin dal primo pomeriggio di domenica 8 dicembre tutti i curiosi e i golosi potranno degustare ed acquistare il torrone in grande quantità negli stand installati nella piazza principale. I visitatori potranno anche osservare le fasi di lavorazione del dolce e ammirare la maestria e lo sforzo necessari per realizzarlo.
Inoltre, saranno presenti anche altri stand gastronomici dedicati a vino, formaggi, biscotti, panettoni e pane. Tutti rigorosamente molisani.
Non mancheranno animazione per bambini e spettacoli musicali di zampogne e “maitunate”. All’interno della Chiesa Madre Santa Maria di Loreto, invece, alle ore 20.00, la corale “Laudate Hermes” intratterrà i visitatori con i canti natalizi.
A chiusura della manifestazione ci sarà l’accensione dell’albero di Natale.

Commenti Facebook