Guerriero Sannita: Frattura sei ingrato

399

Il Movimento regionale del Guerriero Sannita con rammarico, delusione e stupore, apprende che si è svolto un confronto presso la sede della regione Molise, tra il Presidente Frattura e i Segretari regionale della coalizione del Centrosinistra, per il rilancio dell'azione politica - governativa del Governo regionale. Rammarico, delusione e stupore nel vedere alla riunione dei Segretari del Centrosinistra l'Ing. Luigi D'Orsi del Centro Democratico, sigla che ai più resta una organizzazione sconosciuta e mai in questi anni si è visto al tavolo regionale del Centrosinistra dove si discutevano strategie politiche per vincere le amministrative regionale o in competizioni elettorale con liste proprie, nulla contro l'Ingegnere e l'organizzazione politica che rappresenta, ciò solo per far comprendere meglio di cosa parliamo.

Un summit a cui il Presidente Frattura non ha ritenuto necessario invitare il Guerriero Sannita, che pur si è prodigato in questi anni con il Movimento a portare avanti lotte e tenere unita la coalizione. Un Movimento quello del Guerriero Sannita, presente nelle varie competizioni elettorale con propria lista autonoma, dalle amministrative comunali di Campobasso, Isernia e provinciale di Campobasso, un Movimento che ha fatto parte del tavolo regionale dal 2011 in poi.Rammarico, delusione e stupore se si considera che oggi il Presidente Paolo Di Laura Frattura è il Presidente della regione e questo lo deve anche grazie al voto determinante del Movimento del Guerriero Sannita al tavolo regionale delle primarie nel 2011, dove sul suo nome ci fu una spaccatura politica, dovuta al fatto che lo consideravano un esponente di Centrodestra e quindi da bocciare la sua candidatura per la discesa in campo alle primarie.Rammarico, delusione e stupore, per essere stata l'unico vero Movimento sempre vicino alla coalizione di Centrosinistra e i Segretari dei partiti della coalizione e non, lo sanno benissimo.Rammarico, delusione e stupore, perché tale comportamento, ferisce la dignità di un Movimento e di chi lo rappresenta.Il Movimento Regionale del Guerriero Sannita si auspica che nella politica e tra i politicanti, crescano valori come la riconoscenza, giustizia sociale e legalità , bandendo l'antivalore per eccellenza come l'egoismo che rappresenta il male di tutti i mali!Il Guerriero sannita resta nel Centrosinistra sempre più convinto di apportare contributi e strategie, per il bene del Popolo molisano.

Il Presidente Regionale del Guerriero Sannita
Giovanni MUCCIO

Commenti

commenti