Fortunate senex: successo per il porgetto di solidarietà intergenerazionale a Montenero

581

Sta riscuotendo un grande successo il progetto “Fortunate senex – impugna il mouse e metti in rete la memoria”, un programma di solidarietà intergenerazionale che prevede interventi tesi a favorire il recupero della memoria storica attraverso lo scambio tra generazioni e corsi di informatica per ultrasessantenni.  Il progetto, predisposto dall’Ambito Territoriale Sociale di Termoli in collaborazione con la Cooperativa sociale Onlus “Nuovassistenza” di Isernia e dal dott. Giovanni Cefalogli, che dell’iniziativa è il soggetto attuatore, è stato finanziato dal Settore Politiche Sociali della Regione Molise e sta coinvolgendo i Comuni di Montenero di Bisaccia, Mafalda, Palata, Tavenna, Termoli e Campomarino.
Nel Comune di Montenero i corsi si stanno tenendo tutti i mercoledì dalle 16,30 alle 18,30 all’interno dell’aula multimediale della Scuola primaria in Piazza della Libertà, sotto la guida della dottoressa Lavinia Iuliani in qualità di tutor volontaria e la supervisione della dottoressa Tatiana Bracone in qualità di coordinatrice delle attività.

“L’Amministrazione comunale – ha dichiarato il sindaco Nicola Travaglini – ha aderito con entusiasmo a questo progetto, specie perché mette in contatto nonni e nipoti su tematiche di reciproco interesse. Trovo particolarmente significativa, infatti, l’opportunità data a chi è più avanti con l’età di poter apprendere l’utilizzo della posta elettronica, o di un foglio di word, o di un collegamento skype per chi ha i nipoti o i figli che vivono lontano. Siamo orgogliosi, quindi, di aver contribuito per quanto possibile a questo evento che, da quanto ci viene riferito in questi giorni, sta riscuotendo un notevole consenso”.

Nel pomeriggio di mercoledì scorso i 34 corsisti, tra cui 27 anziani e 7 ragazzi di quarta e quinta elementare, hanno ricevuto il saluto degli assessori comunali Gianfranca Marchesani e Pasqualino D’Ascenzo. Nell’occasione le dottoresse Bracone e Iuliani hanno ringraziato a nome dei partecipanti l’Amministrazione comunale, il sindaco Nicola Travaglini e la dirigente scolastica Annarosa Costantini, per la grande disponibilità dimostrata e per aver concesso l’uso dell’aula e degli strumenti informatici.
L’entusiasmo riscontrato da parte degli utenti fa sperare in una seconda edizione di questo progetto, che potrà prevedere un corso avanzato di informatica, come naturale prosecuzione di quello che si sta svolgendo in questo momento.

Commenti Facebook