Falsa cieca, segnalata 23enne per truffa da 62mila euro

740

finanza 3-sLe indagini condotte dal nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Isernia agli ordini del tenente colonnello Catello Esposito sono partite dalle segnalazioni di alcuni cittadini . Secondo Inps e Asrem la 23enne era cieca assoluta, ma secondo le indagini della Finanza, avrebbe perpetrato una truffa per 62mila euro. Le Fiamme Gialle hanno illustrato i risultati dei pedinamenti, da cui si evince che la 23enne in questione camminava da sola per le strade del suo comune senza il supporto idoneo ad un non vedente, partecipava a processioni, e in un caso avrebbe anche accompagnato lei stessa una signora non vedente negli spostamenti.

Oltre al vitalizio per la disabilità avrebbe beneficiato anche di un impiego pubblico in un ufficio in Abruzzo.
Al momento la donna è stata segnalata all’autorità giudiziaria per truffa ai danni dello Stato, e le indagini continuano per accertare le responsabilità della documentazione medica che ha dato il via libera ai benefici all’Inps.

Commenti Facebook