Cordoglio dei nipoti del 60enne infermiere, Giovanni Salvatore, scomparso a Spinete

1369

“Si è spenta una persona ben voluta da tutti”: così inizia la nota stampa inviata dai nipoti dell’infermiere sessantenne, Giovanni Salvatore, morto  martedì 8 settembre 2015, a Spinete, ribaltatosi con il trattore durante il suo lavoro nei campi, impegnato quando non era di turno in ospedale“Ci uniamo alle condoglianze dell’intera comunità – si legge nel comunicato stampa dei nipoti Carlo, Lucia, Serena, Antonio, Michele, Domenico e Gerardo -. Zio Giovanni era una persona speciale e particolarmente altruista, sempre disponibile con tutti. Aiutava il prossimo in ogni situazione che richiedesse il suo aiuto. Lo ricorderemo per sempre e lo salutiamo con affetto a poche settimane dai festeggiamenti per i suoi 60 anni. Ci mancherai”.

Commenti Facebook