Contrasto all’assenteismo. Blitz della Guardia di Finanza presso un impianto sportivo del Capoluogo

591

Finanza1Lo scorso 4 aprile, i Baschi Verdi della Compagnia di Campobasso a seguito di approfonditi riscontri sul territorio, hanno individuato un dipendente pubblico impegnato in attività sportive dopo aver regolarmente “timbrato il cartellino”.L’intervento è stato condotto presso una nota struttura ubicata poco distante dalla centrale via Garibaldi.L’uomo, evidentemente seguace del motto latino “mens sana in corpore sano”, che in quel momento risultava “in servizio”, e per di più si era recato a fare pratica sportiva con l’autovettura della propria Amministrazione, portava al seguito il tipico borsone normalmente in uso agli sportivi, debitamente rifornito di accappatoio, abiti e scarpe di ricambio.

Ultimati gli accertamenti di rito, immediata è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria del Capoluogo.I reati contestati vanno dal peculato al falso, ai sensi degli articoli 314 e 640 del C.P..

Commenti Facebook