Cisl/ Riaprire a tempo pieno gli Uffici postali, per limitare i disagi e scongiurare possibili assembramenti

384

Il sindacato SLP-CISL Abruzzo Molise ha inviato un’istanza nata dall’esigenza di garantire un servizio indispensabile per le Regioni Abruzzo Molise, evitare lunghe file e assembramenti

Riaprire a tempo pieno gli Uffici postali, per limitare i disagi e scongiurare possibili assembramenti. A chiederlo è il Segretario della SLP CISL Abruzzo Molise Antonio Giannattasio. Con una nota inviata al vertice di Poste Italiane nella giornata di ieri 11 giugno, il Segretario Giannattasio – a nome della SLP CISL Abruzzo Molise – ha chiesto con forza e determinazione, il ripristino delle riaperture e degli orari ante Covid 19.

Tale istanza – afferma il Coordinatore della CISL Poste Molise Antonio D’Alessandro – nasce dalla esigenza manifestata dalla clientela e viene rafforzata tenuto conto del calo sia a livello nazionale, sia a livello regionale Abruzzo Molise della curva dei contagi da coronavirus.

Inoltre – continua Antonio D’Alessandro – l’apertura a giorni alterni del suddetto e la non riapertura di alcune succursali finisce per creare non solo un forte disservizio con lunghe code, ma anche e soprattutto una forte concentrazione di persone che per poter usufruire del servizio finiscono per creare inevitabilmente assembramento.

Mi auguro – conclude Antonio D’Alessandro – che presto veniamo convocati per affrontare in via definitiva la questione.

Commenti Facebook