Basso Molise/ Week-end di controlli dei Carabinieri

301

Senza soluzione di continuità i servizi preventivi di controllo del territorio, che la Compagnia Carabinieri di Termoli mette in campo, mediante il coordinamento delle pattuglie sul territorio, per la vigilanza delle maggiori vie di comunicazione, che nel corso del week end appena conclusosi, si sono concentrati nei comuni di Termoli e San Giacomo degli Schiavoni, con vari posti di blocco.

L’attenzione è stata rivolta in maniera più significativa alla guida in stato di ebbrezza, con l’impiego di etilometro e precursore.

Nel corso dei controlli, un 60enne di Termoli, coinvolto in un sinistro stradale dagli esiti non gravi, a seguito di accertamento etilometrico, cui lo sottoponevano i Carabinieri della Sezione Radiomobile, veniva trovato con un tasso alcolemico nel sangue, che sfiorava i 3,00 g/l, di gran lunga superiore a quello consentito. Immediata è scattata la segnalazione all’Autorità Giudiziaria di Larino ed il ritiro della patente di guida.

Anche il settore delle coperture assicurative dei veicoli è stato attenzionato in maniera incisiva, con il conseguente sequestro di un veicolo per mancanza della prevista assicurazione da circa dieci anni.

L’attività di prevenzione ha prodotto ottimi risultati e favorevole riscontro della cittadinanza e dei numerosi turisti che si sono affacciati sulla costa invitati dalle prime temperature primaverili. I veicoli controllati sono stati 94 e tutti i conducenti sono risultati in regola con le norme sancite dal Codice della Strada, anche in ragione delle ultime novelle normative.

I Carabinieri della Stazione di Termoli, nel corso del servizio, in San Giacomo degli Schiavoni hanno individuato un trattore agricolo, di modeste dimensioni che era stato segnalato da alcuni residenti. La peculiare, puntuale e attenta attività di verifica ha fatto emergere la provenienza furtiva dello steso, e nel volgere di pochissimo tempo individuato il proprietario che aveva sporto denuncia alcune settimane fa proprio ai Carabinieri di Via Brasile. Il valore del mezzo recuperato – già restituito al legittimo proprietario – è di circa 5.000,00 euro.

I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Campobasso, coordinati da quel Comandante, nell’ambito del medesimo servizio a largo raggio, hanno effettuato controlli a tappeto su sei attività commerciali preposte alla somministrazione di pasti e bevande, elevando contravvenzioni amministrative per un importo di oltre diecimila euro, per aver riscontrato violazioni inerenti le norme igienico sanitarie e conservazione di alimenti.

I controlli disposti dal Comandante della Compagnia Carabinieri proseguiranno nel corso della settimana e saranno intensificati per le imminenti festività pasquali, volti – come di consueto – alla prevenzione di reati predatori e contro il patrimonio sia pubblico che privato.

Commenti Facebook