Regione/ Nuova ordinanza del presidente della Regione Molise per i soggetti provenienti da altri territori

202

Cambiano le disposizioni per i soggetti provenineti da altri territori e diretti o rientranti in Molise; a tal uopo è stata memessa una nuova ordinanza che precisa e sabilisce nuove norme comportamentali in deroga all’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Molise n. 47 del 4 novembre 2020.

In sostanza si è considerato che “la prescrizione della quarantena obbligatoria di dieci giorni prevista dall’art. 1 dell’ordinanza del Presidente della Giunta Regionale Molise n. 47 del 4 novembre 2020 costituisce una misura precauzionale finalizzata a ridurre il potenziale rischio di contagio sul territorio molisano e che, quindi, non ha ragione di operare allorquando i destinatari della stessa devono recarsi al di fuori del territorio regionale per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, essendo la loro permanenza in altri territori disciplinata dalle disposizioni statali e regionali del territorio di riferimento”.

La precisazione comporta, quindi minori obblighi e nello specifico detti soggetti “sono autorizzati a spostarsi al di fuori del territorio regionale per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute, dandone preventiva comunicazione scritta all’indirizzo [email protected] ed indicando nella medesima comunicazione la modalità di spostamento e il luogo di destinazione”.

Commenti Facebook