Donne Democratiche del Molise: entusiasmo per l’elezione di Kamala Harris alla Vicepresidenza degli USA

267

La lunga notte elettorale degli Stati Uniti d’America, durata un tempo lunghissimo, si è conclusa con la proclamazione del democratico Joe Biden alla quarantaseiesima presidenza degli Stati Uniti. Insieme a lui i cittadini americani hanno conferito la rappresentanza alla Vicepresidente Kamala Harris.


Nel sistema di governance americano il Vicepresidente non è un semplice sostituto: esprime un ruolo politico così incisivo che nella rappresentazione per immagini i due cognomi (BIDEN E HARRIS o Trump/Pence) viaggiano affiancati lungo tutto il percorso della campagna elettorale.


Con Biden, il partito democratico americano ha scelto di puntare su una donna, “mezza nera e mezza indiana, magistrato di lungo corso, colta, preparata, tenace e composta. Come Vice segretarie del Partito Democratico e come gruppo della Conferenza delle Donne democratiche del Molise, nel salutare con entusiasmo l’elezione di Kamala Harris alla Vicepresidenza degli USA, vogliamo sottolineare le doti di compostezza, serietà, preparazione ed equilibrio, che si impongono come modello politico ineludibile.


C’è bisogno di Kamala in un paese lasciato inquieto e arrabbiato da un presidente che ha gettato benzina sul fuoco del rancore, della beffa, della divisione tra etnie, gruppi sociali e religioni: un presidente che anche nel primo discorso della notte del 3 novembre, con la solita mascella prominente (di quelle che l’Italia ha ben conosciuto) ha definito “SAD PEOPLE”, GENTE TRISTE, I SUOI CITTADINI ELETTORI DEMOCRATICI. Una mostruosità politica da parte di chi dà del “mostro” agli altri…


Sarà. Fatto è che Kamala ha un sorriso luminoso che infonde coraggio e speranza. Coraggio di arrivare all’obiettivo, superando steccati ideologici, pregiudizi razziale e distonie di genere.
Speranza per tutte le donne di poter finalmente arrivare a rivestire la carica più alta del pianeta, a prescindere dal colore della pelle e dall’aspetto fisico. A lei probabilmente riuscirà e sarà la prima, non l’ultima. Il lunghissimo processo dell’eguaglianza e dell’equità ha fatto oggi un altro, straordinario passo in avanti.

Le Vicesegretarie del PD MOLISE
Giovanna Viola e Maricetta Chimisso
E tutto il gruppo della Conferenza Donne Democratiche del Molise

Commenti Facebook