Di Pietro: non condividiamo le dichiarazioni di Frattura sul ritorno di Iorio in Consiglio

377

cristianodipietroAssistiamo con sgomento alle gioiose esternazioni dell'ex Governatore e dei suoi sodali, che all'indomani della sentenza della Corte di Cassazione in merito alla vicenda Bain &Co, ha dichiarato prescritto il reato a carico di Michele Iorio. Parlano di "giustizia fatta" e di riabilitazione commentando come ingiuste le sentenze di primo e secondo grado. Comprendiamo la necessità di un fair play da parte del Presidente della Giunta regionale Frattura ma ci permettiamo di dissentire.

Siamo disgustati dai soliti attacchi alla magistratura e vorremmo sottolineare che in Consiglio regionale rientra come prescritto e non come assolto, e che noi come tale lo guarderemo.
Ecco perché non possiamo condividere le dichiarazioni del presidente Frattura. Non si può collaborare con chi ha creato la devastazione della nostra regione in ogni settore.
Non è nelle intenzione dell'IdV di perder tempo a ricordare a Iorio in ogni occasione che ha beneficiato di una prescrizione e non di una assoluzione. Non lo faremo perché abbiamo altro da fare e perché siamo buoni, ma non certo così ingenui da poter immaginare una felice collaborazione.

Cristiano Di Pietro, consigliere regionale IdV

Commenti

commenti