Cianfoni (Fai Cisl): bene Martina e Castiglione sul rilancio del settore pesca

1136

“Il piano per il rilancio della pesca presentato ieri dal Ministro Maurizio Martina congiuntamente al sottosegretario Giuseppe Castiglione merita il nostro convinto plauso” – dichiara Augusto Cianfoni Segretario della Fai Cisl. “Nei 5 punti del piano, – continua Cianfoni – rileviamo favorevolmente un impegno concreto di questo Governo per la pesca con l’obiettivo dichiarato di sostenere “l’occupazione, il reddito dei pescatori e rilanciare un settore strategico del nostro Paese”.
“La rimodulazione così come prevista – prosegue Fabrizio Scatà della Segreteria nazionale – conferma l’impegno del Governo nell’utilizzare al meglio le risorse disponibili residue, finalizzate anche a sostenere misure socio-economiche. Questa attenzione, da noi auspicata da tempo, è una novità assoluta in quanto le risorse specifiche settoriali non vanno solo ed esclusivamente a sostenere le imprese, ma anche direttamente i lavoratori.
Silvano Giangiacomi, coordinatore nazionale pesca della Fai, afferma che “la costituzione della Task Force potrà essere lo strumento operativo più idoneo a rendere efficace l’azione amministrativa nel suo complesso al fine di utilizzare al meglio tutte le risorse disponibili. Occorre evitare il disimpegno automatico, come avvenuto nel recente passato, e permettere al sistema pesca di uscire nel più breve tempo possibile da una crisi aggravata di molto negli ultimi anni.”
“La Task force – secondo Cianfoni – è anche strumento di un prezioso lavoro orientato alla partecipazione ed alla responsabilizzazione tra livelli istituzionali, tra istituzioni e corpi intermedi della rappresentanza sociale secondo una sana cultura sussidiaria che sembra essersi ovunque perduta.”

Commenti Facebook