Infanzia. Lentino (Forum Giovani): lavorare sulla povertà minorile e garantire i diritti

930

“Tante, troppe, verità nella relazione al Parlamento dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Il nostro resta un Paese che investe poco sui giovani e che, costantemente, riduce i fondi a favore delle politiche per chi ha meno di 18 anni”. Lo afferma Carmelo Lentino, Consigliere Vicario del Forum Nazionale dei Giovani, a margine dell’annuale conferenza di presentazione della relazione “L’Italia delle parole: promesse mancate e futuro da inventare” del Garante Vincenzo Spadafora.
“Esiste un diritto ad essere ascoltati, un diritto a partecipare. Ma esiste, soprattutto, un voglia di partecipare da parte di tanti giovani. Ecco – aggiunge il Vicario del Forum Nazionale dei Giovani – anche su questi diritti, che spesso sono pure desideri degli adolescenti, servono interventi ed azioni concrete del Parlamento e del Governo”.
“Forse la priorità, però, resta quella della povertà minorile ed è su questo che serve maggiormente lavorare. Certo – conclude Lentino – in questi anni sono stati fatti molti passi in avanti, nonostante la riduzione delle risorse, ma tanto ancora c’e’ da fare. Un Paese che non investe sui giovani, non investe sul futuro. Ed un Paese senza giovani non ha futuro”.

Commenti Facebook