Truffe on line a danni di cittadini isernini: Denunciate quattro persone

647

polizia-postale1Nei giorni scorsi la Sezione Polizia Postale e delle Comunicazioni di Isernia ha deferito, in stato di libertà, alla competente Autorità Giudiziaria  nr. 2 persone, di cui una di nazionalità rumena e l’altra residente a Napoli  le quali, attraverso l’utilizzo della rete internet, avevano posto in essere delle truffe in danno di cittadini residenti nella provincia di Isernia. I truffatori avevano posto su noti siti di e-commerce delle inserzioni riconducibili, rispettivamente, alla vendita di un cellulare marca Samsung modello Galaxy Note2   e di una fotocamera marca Nikon d7000. Le vittime, dopo i preliminari contatti,  avevano effettuato i relativi versamenti mediante ricarica su carta postepay e bonifico su conto corrente bancario,  senza  poi     ricevere  quanto pattuito .

La stessa Sezione ha, inoltre, deferito all’Autorità Giudiziaria  due donne della provincia di Napoli responsabili in concorso del reato di truffa. Infatti le medesime avevano registrato presso un noto provider, un sito con la finalità di commercializzare on-line materiale elettronico di consumo poi, attraverso tale sito, avevano posto  in vendita un telefono cellulare marca LG E400 L3 Pink, ad un prezzo conveniente spedizione inclusa, pagabile tramite specifico servizio di  transazione on-line. La parte offesa dopo aver effettuato il pagamento senza aver ricevuto la merce, era stata invitata ad inviare una raccomandata  per avvalersi del diritto di recesso. Successivamente le donne avevano proceduto all’annullamento della pratica  senza però restituire  il corrispettivo indebitamente incassato, rendendosi di fatto irreperibili.

Commenti Facebook