Isernia: Via Berta diventa la casa delle istituzioni locali, firmato il contratto con la Regione Molise

768

Firmato presso la sede della Regione Molise il contratto di locazione tra Regione e Provincia di Isernia. Si chiude così un iter iniziato nel maggio 2015, con una delibera di giunta regionale, che tendeva a razionalizzare la spesa di fitti della regione, quelli di Via Farinacci ammontavano a 126.000 € annui e a riallocare personale ed immobili con l’applicazione del riordino previsto dalla legge Del Rio. Con l’operazione odierna la Regione Molise avrà in locazione dalla Provincia 735 mq. Situati al IV piano di Via Berta e n.10 posti auto per un costo complessivo di 48.000 € annui, con un risparmio secco di 78.000 € sui costi attuali. “ Un buon risultato sul versante della cooperazione istituzionale- ha dichiarato il presidente Coia – dal 16/4/2016 il palazzo della provincia diventerà la casa dei Comuni e della Regione, in sostanza la Casa delle istituzioni locali con il duplice risultato di ottenere risparmi anche sulle spese correnti”. Nei prossimi giorni cominceranno i traslochi e gli allacci delle forniture e a breve anche il personale. Una maggiore serenità anche per il personale “ comandato” in regione per le funzioni delegate, al peggio sarà trasferito al IV piano. Intanto per mercoledì 13 è previsto un incontro al Dipartimento MIBACT Abruzzo e Molise a Pescara, si parlerà dell’ipotesi di riassorbimento del personale degli archivi storici provinciali e degli altri istituti culturali, uno spiraglio per i dipendenti della Biblioteca provinciale Mommsen.

Commenti Facebook