Isernia/ Grande attenzione per “La Befana della Biodiversità”

399

Si è svolta la terza edizione dell’iniziativa denominata “La Befana della Biodiversità”, presso il Reparto Pediatria/Nido dell’Ospedale “Ferdinando Veneziale” di Isernia. L’evento promosso dal Reparto Carabinieri Biodiversità di Isernia in collaborazione con l’A.V.O. (Associazione Volontari Ospedalieri) rientra in un’iniziativa a carattere nazionale dell’Arma con l’obiettivo di far “vivere la natura” ai piccoli degenti dei reparti pediatrici attraverso una giornata speciale di educazione ambientale e solidarietà dedicata nel giorno dell’Epifania. Durante la visita sono stati mostrati esemplari di fauna selvatica abitualmente in mostra presso il museo naturalistico della Riserva di Montedimezzo spiegando il loro ruolo e l’importanza, sono stati svolti giochi per far conoscere ai bambini le varie problematiche riguardanti l’uso improprio dell’ambiente naturale. Presenti anche il Nucleo Cinofilo della Stazione Carabinieri Forestale di Frosolone (IS) con i cani antiveleno e il Nucleo CITES con una dimostrazione pratica; sono state donate piantine di essenze forestali ed altri regali con l’intento di offrire momenti di svago ai piccoli degenti e far conoscere il ruolo dell’Arma a tutela della natura e a sostegno delle fasce più deboli.

L’educazione ambientale è una mission specifica dei Reparti Carabinieri Biodiversità dell’Arma che viene svolta con progetti e visite guidate specifiche all’interno delle Riserve Statali gestite per prevenire condotte che mettono in pericolo l’ambiente e la salute; quelle proposte ai bambini inoltre sono caratterizzate da grande impatto emozionale e tendono a generare una particolare empatia con la natura. Natura e solidarietà, Carabinieri e bambini insieme, per la sopravvivenza del pianeta.

Reparto Carabinieri Biodiversità Isernia

Commenti Facebook